Torre: i ladri razziano un appartamento e lasciano 200 euro di risarcimento per il disturbo arrecato

24/02/2018

CONDIVIDI

Gli Arsenio Lupin del Canavese avrebbero già colpito anche ad Agliè e Bairo. E in tutti i casi hanno lasciato del denaro destinato ai derubati

Ti depredano la casa facendo man bassa di valori e denaro contante, ma poi mettono mano al portafogli e risarciscono, in parte, il danno arrecato. Nell’Alto Canavese si aggira una banda di ladri gentiluomini, degni di Arsenio Lupin. I ladri da tempo impervenao in diversi comuni del Canavese: l’ultimo in ordine di tempo ha avuto luogo in una villa di Torre Canavese che si trova a pochi metri dal centro storico: la banda di ladri, dopo aver essere entrati da una finestra in una villa approfittando dell’assenza dei proprietari si sono impadronitidi gioielli e denaro contante per un valore di un migliaio di euro.

Nella ricerca i banditi hanno messo a soqquadro le stanze. Che fossero determinati lo dimostra il fatto che hanno anche sradicato una cassaforte dal muro. Poi il gesto inaspettato: prima di allontanarsi con il bottino i ladri hanno lasciato 200 euro in contanti sul tavolo. Denaro proprio che non faceva parte di quello rubato.

Un risarcimento, forse, per il disturbo arrecato e il furto compiuto. Pare che questo modus operandi sia del tutto simile a quello adottato dai malviventi in alcuni furti compiuti nelle case di Agliè, Bairo e Torre Canavese e non si esclude l’ipotesi che ad agire possano essere i membri della medesima banda. Indagano i carabinieri della stazione alladiese.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/01/2020

Caselle: Leonardo Divisione Velivoli assume 40 operai. La Fim: “Segnale importante per il lavoro”

Millecento uscite volontarie alle quali fanno da contraltare altrettante assunzioni di personale negli stabilimenti di tutta […]

leggi tutto...

22/01/2020

Venaria: va a prelevare al bancomat, lascia l’auto con il motore acceso e un ladro gliela ruba sotto il naso

Venaria: va a prelevare al bancomat, lascia l’auto con il motore acceso e un ladro gliela […]

leggi tutto...

22/01/2020

Lotta al pellet non a norma: istituita una task force fra Regione, Arpa e carabinieri del Nucleo forestale

Una task force con 10 squadre in campo per passare al setaccio i materiali combustibili in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy