Torre Balfredo: donna di 34 anni finisce nelle acque della Dora. Salvata dai pompieri e dai “civich”

Torre Balfredo

/

28/01/2019

CONDIVIDI

A chiamare i soccorsi sono stati alcuni passanti. Provvidenziale l'intervento della polizia locale e dei vigili del fuoco

Momenti di autentica paura a Torre Balfredo a causa di una tragedia sfiorata: una donna di 34 anni, è finita intorno alle 10,30 di lunedì 28 gennaio nelle gelide acque della Dora Baltea. A lanciare l’allarme sono stati alcuni passanti che l’hanno dapprima vista camminare sulle rive del fiume e poi annaspare tra i flutti. Sul luogo sono tempestivamente intervenuti gli agenti della polizia municiapale e i vigili del fuoco che hanno tratto a riva la donna di origine marocchina e madre di tre bambini.

Dopo il recupero la donna è stata affidata al personale sanitario del 118 che l’ha trasportata in autoambulanza al pronto soccorso del vicino ospedale di Ivrea dove i medici le hanno diagnosticato un principio di ipotermia. Le condizioni di salute della donna non sono preoccupanti. Le autorità hanno anche avvertito il marito che si trova attualmente all’estero per ragioni di lavoro mentre contestualmente è stata avviata la procedura prevista per la tutela dei tre figli.

Proseguono le indagini per capire come la donna sia finita in acqua. (Immagine di repertorio)

Leggi anche

21/02/2020

Rivarolo: Sport e Ambiente, i due temi dell’assemblea autogestita all’Aldo Moro. Incontro con il Ct Blengini

Un murale colora il cortile dell’Istituto Aldo Moro, un pallone e un globo terrestre riempiono le […]

leggi tutto...

21/02/2020

Momenti di panico a Chivasso per un sospetto caso di coronavirus. Ma si trattava di un ictus

Sembrava un caso sospetto di coronavirus quello che si è verificato oggi, venerdì 21 febbraio, all’ospedale […]

leggi tutto...

21/02/2020

Rivarolo: Walter Durbano è il Testimonial dello Sport per la Città di Rivarolo e per il Canavese

Testimonial dello Sport per la città di Rivarolo e per il Canavese: è Walter Durbano, grande […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy