Villanova Canavese: il Gtt smentisce che il treno sia passato con le barriere del passaggio a livello alzate

29/05/2018

CONDIVIDI

La società precisa che il convoglio era fermo per un guasto e che le sbarre si sarebbero alzate soltanto due minuti prima che il treno ripartisse con la marcia a vista

In una nota la società Gtt (Gruppo Torinese Trasporti) che gestisce il servizio ferroviario sulla tratta canavesana Torino-Ceres smentisce che, nella prima serata di ieri lunedì 28 maggio, il treno diretto a Germagnano sia passato a Villanova Canavese con le sbarre sollevate ma che, anzi, nel momento del transito del convoglio il passaggio a livello fosse chiuso. Questo il testo della precisazione:

“Ieri sera alle 19.50 circa il treno sfmA diretto a Germagnano si è fermato a causa di un guasto al sistema di bordo in corrispondenza del passaggio a livello di Villanova e ha impegnato metà carreggiata. Al momento del transito il passaggio a livello era regolarmente chiuso. Verso la fine delle operazioni di ripristino del sistema di bordo (durate un paio di minuti), al momento dell’avviamento del treno, le sbarre del passaggio a livello, che in questo caso sono temporizzate, si sono aperte.

Essendo il traffico veicolare già fermo (per le sbarre chiuse) e considerato che il convoglio già impegnava l’area del passaggio a livello, il treno è ripartito con modalità di marcia a vista a passo d’uomo e facendo uso di dispositivi acustici. GTT auspica che sia possibile in tempi brevi reperire le risorse e trovare il necessario consenso per procedere all’eliminazione dei passaggi a livello che, anche in caso di funzionamento regolare, rappresentano un oggettivo intralcio alla circolazione e alla vita dei paesi attraversati dalla ferrovia”. (Immagine di repertorio)

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

25/06/2019

Economia: a Ivrea il Ceo Thomas Miao racconta l’epopea del colosso cinese della telefonia Huawei

Huawei Italia è stata la protagonista del terzo appuntamento nell’ambito dell’iniziativa “Le imprese si raccontano”, un […]

leggi tutto...

Quincinetto

/

25/06/2019

Frana di Quincinetto, l’Uncem polemizza: “A rendere sicura la A5 devono essere le concessionarie”

E’ l’immobilismo delle società concessionarie dell’A5 Torino-Aosta a preoccupare, e non poco, Marco Bussone, presidente nazionale […]

leggi tutto...

San Giorgio Canavese

/

25/06/2019

San Giorgio Canavese: violento schianto tra auto e moto. Due “centauri” di Forno al Cto di Torino

Due motociclisti sono rimasti feriti in un grave incidente stradale che ha avuto luogo, nel pomeriggio […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy