Trattavano la carne con bisolfito di sodio per farla apparire più fresca. Sequestrate tre macellerie

07/08/2019

CONDIVIDI

Ispezionate nel Torinese una sessantina di esercizi pubblici. I carabinieri hanno sequestrato 700 mila euro di carne. 4 denunciati

Trattavano la carne con il bisolfito di sodio e la mettevano in vendita contravvenendo alle norme vigenti: a scoprire l’escamotage per far apparire la carne più fresca e rosea sono stati i carabinieri del Nas di Torino nel corso di un’ispezione compiuta in cinque macellerie del Torinese. Qui i militari dell’Arma hanno accertato che le carni poste in vendita, venivano trattate con quella sostanza così da mantenerne fittiziamente un aspetto fresco e più attraente per la clientela.

Nel corso delle ispezioni i carabinieri dei Nas hanno deciso di approfondire e hanno eseguito ulteriori controlli, con il supporto dell’Asl Città di Torino – Sc Veterinaria B e dell’Izs, estendendo le ispezioni in altre 60 macellerie della provincia di Torino.

Le ispezioni compiute hanno consentito di accertare che in 16 di quegli esercizi commerciali le carni venivano trattate con la stessa sostanza.

Oltre alle tre macellerie sequestrate, i carabinieri hanno sottoposto a sequestro circa 568 chili di carne per un valore complessivo di circa euro 700mila euro.

Quattro persone sono state deferite alla competente autorità giudiziaria.

Leggi anche

23/08/2019

Chivasso: assessore alle Politiche per la casa o primario in Cardiologia? Moretti sceglie l’ospedale

Martedì 20 agosto il dottor Claudio Moretti ha presentato, al Sindaco Claudio Castello, la sua lettera […]

leggi tutto...

23/08/2019

Costretti a frugare tra gli scarti del mercato. In aumento i nuovi poveri anche in Canavese

Anziani pensionati, esodati, persone rimaste senza lavoro, coppie di precari con figli in tenera età: sono […]

leggi tutto...

23/08/2019

Quassolo: auto esce di strada, sfonda la recinzione e si ribalta in un prato. Feriti due anziani coniugi

La Volkswagen Tiguan ha improvvisamente sbandato è uscita fuori strada e, dopo aver percorso un tratto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy