Tonengo di Mazzè: anziana di 76 anni smaschera il truffatore che la colpisce e scappa col bottino

Caluso

/

22/08/2017

CONDIVIDI

Il malvivente si è intrufolato in casa, ma quando la pensionata si è resa conto che qualcosa non quadrava, l'ha scaraventata per terra ed è fuggito con i gioielli

Sulla truffa che si è trasformata in rapina stanno indagando i carabinieri della stazione di Caluso: vittima del malvivente di turno è stata ancora una volta una pensionata residente a Tonengo di Mazzè. Il copione è ormai ben collaudato: il finto tecnico dell’acqua ha suonato il campanello della porta dove abita l’anziana di 76 anni e, quando questa gli ha aperto, si è spacciato per un tecnico dell’acquedotto. Eì cacaduto nella mattinata di mercoledì 16 agosto intorno alle 10,00.

Dopo essersi abilmente intrufolato in casa, il truffatore con modi affabili ha consigliato alla donna di riporre in una borsa tutti i gioielli in oro perchè l’acqua era contaminata e il gioielli avrebbero potuto rovinarsi irrimediabilmente.

La pensionata ha obbedito ma, a un certo punto, si è resa contro che qualcosa non stava andando per verso giusto. Il malvivente si è accorto che l’anziana non aveva mangiato la foglia e allora è passato alle vie di fatto: ha spintonato la pensionata facendola cadere per terra ed è fuggito. Raggiunto il piano terra è saluto in tutta fretta su un’auto guidata da un complice. Il bottino ammonta a mille euro.

La vittima della rapina ha chiamato i carabinieri che hanno immediatamente iniziato le indagini.

Vista la lieve entità delle ferite riportate la pensionata non ha voluto farsi accompagnare dal 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/08/2019

La crisi minaccia il mercato della frutta. Confagricoltura: “Salviamo un settore già penalizzato”

“In Piemonte abbiamo una produzione frutticola d’eccellenza, apprezzata in Italia e all’estero. Ciò che dobbiamo cercare […]

leggi tutto...

21/08/2019

Rivarolo Canavese: il Comune spende 100 mila euro per rifare la copertura dell’ala sud del Castello Malgrà

Centomila euro per rifare la copertura situata nei pressi del camminamento merlato del castello Malgrà: è […]

leggi tutto...

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy