Tavagnasco: i carabinieri di Settimo Vittone salvano un cucciolo di capriolo da una morte certa

10/06/2018

CONDIVIDI

Sono stati due cittadini ad avvertire gli uomini dell'Arma che hanno affidato il cucciolo al servizio veterinario dell'Asl

Nella mattinata di domenica 10 giugno, due cittadini hanno segnalato a Tavagnasco, località Piani, la presenza di un cucciolo di capriolo, solo ed impaurito, in grave pericolo perché abbandonato al centro della carreggiata, da dove non riusciva a spostarsi perché non ancora in grado di camminare. I carabinieri di Settimo Vittone sono subito intervenuti con la dovuta delicatezza, per mettere al sicuro il cucciolo, che adesso si trova in caserma in attesa di essere affidato agli enti preposti che si prenderanno cura del cucciolo fino a quando non sarà in grado di camminare.

Il piccolissimo capriolo deve la vita ai cittadini di Tavagnasco e al sollecito intervento degli uomini dell’Arma dei carabinieri. Un episodio che in certi momenti, riconcilia con la vita e fa sembrare meno triste la realtà che ci circonda.

Fra qualche mese il capriolo tornerà a vivere nel suo habitat naturale.

Leggi anche

Ivrea

/

14/08/2018

Sanità in Canavese: l’Asl T04 assume 101 operatori sanitari per fronteggiare la carenza di personale

Oggi, martedì 14 agosto, la Direzione Generale dell’Asl T04 ha disposto l’assunzione di 101 operatori sanitari: […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

14/08/2018

Rivarolo-Favria: violento scontro tra auto al passaggio a livello. Una vettura finisce sui binari

E’ stato per un puro caso se il bilancio di un incidente stradale non si è […]

leggi tutto...