Summit dei sindaci sui disservizi della “Canavesana”: “Siamo al fianco dei pendolari”

San Benigno Canavese

/

28/02/2017

CONDIVIDI

Gli amministratori scrivono al Gtt per chiedere risposte urgenti. I ritardi cronici dei convogli penalizzano migliaia di utenti

Un summit tra sindaci per analizzare l’ormai cronico problema dei disservizi e dei ritardi della “Canavesana” gestita dalla società Gtt di Torino e che hanno esasperato le migliaia di pendolari canavesani che utilizzano il servizio ferroviario locale per recarsi a scuola o al lavoro. L’incontro ha avuto luogo nello scorso pomeriggio nel palazzo municipale di San Benigno Canavese. Il sindaco di San Benigno Maura Geminiani, al termine dell’incontro, non solo ha annunciato che l’amministrazione comunale sta raccogliendo tutte le segnalazioni effettuate dai viaggiatori ma che sosterrà i pendolari fino a quando le problematiche non saranno risolte.

Al summit hanno preso parte i sindaci dei comuni toccati dalla tratta ferroviaria da Chieri, Volpiano, Rivarolo Canavese, Cuorgnè e Pont Canavese. Gli amministratori hanno unanimemente concordato che il problema causato dai disservizi penalizza un servizio vitale per la mobilità canavesana e hanno sottoscritto un documento nel quale chiedono alla società Gtt (partecipata dal Comune di Torino) risposte urgenti. In ogni caso la decisione assunta dai sindaci è stata unanime: le amministrazioni comunali staranno al fianco dei tanti utenti che usufruiscono del servizio.

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: nuovo sito web in Comune per facilitare il rapporto degli utenti con la pubblica amministrazione

Dal 13 dicembre è on line il nuovo sito web del Comune di Cuorgnè realizzato secondo […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy