Stroncato spaccio di droga in Canavese

Strambino

/

14/05/2015

CONDIVIDI

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor

Nel corso dei servizi di contrasto allo spaccio di stupefacenti in Canavese, i Carabinieri della Stazione di Strambino hanno sottoposto agli arresti domiciliari uno spacciatore di 43 anni residente a Strambino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Insieme a lui i militari hanno anche provveduto a deferire in stato di libertà per il medesimo reato un ragazzo di Strambino di 20 anni ed uno di Favria di 25 anni. L’attività ha permesso di sequestrare quasi 20 grammi di hashish, flaconi contenenti metadone, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

A Rivarolo Canavese non sono passate inosservate due donne L.F. di 48 anni residente a San Giusto Canavese e R.E. di 19 anni di San Giorgio Canavese, che all’interno di un negozio di abbigliamento, dopo essersi impossessate di vari capi di abbigliamento, hanno strappato i dispositivi antitaccheggio, venendo però fermate dai Carabinieri della Stazione di Rivarolo Canavese e da personale della sicurezza mentre tentavano di superare la barriera delle casse senza pagare. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario mentre le due donne sono agli arresti domiciliari.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

12/11/2018

Canavese: il “GraiesLab” che punta su innovazione, turismo, mobilità e servizi socioassistenziali

Prenderà il via giovedì 15 novembre a partire dalle ore 15 a Torino nello spazio eventi […]

leggi tutto...

Ingria

/

12/11/2018

Valsoana: l’Enel realizza una nuova linea elettrica. La strada provinciale n° 47 chiude al traffico

L’Enel realizzerà una nuova linea elettrica in Valsoana e per questa ragione la Città Metropolitana ha […]

leggi tutto...

Ivrea

/

12/11/2018

Ivrea, il carcere non è sicuro. L’Osapp, indacato della polizia penitenziaria: “Deve essere chiuso”

L’Osapp, il sindacato autonomo che rappresenta e tutela gli agenti della polizia penitenziaria, non ha dubbi: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy