Strambino, tentava di rubare rame alla stazione ferroviaria. Condannato per direttissima a 4 mesi

Strambino

/

14/11/2017

CONDIVIDI

I carabinieri hanno sorpreso un uomo di 46 anni che stava tentando di scassinare una cabina di deviazione elettrica per impossessarsi di un grosso cavo in rame

I carabinieri della Stazione di Strambino hanno arrestato in flagranza di reato C.I.V., rumeno di 46

anni, per tentato furto aggravato. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, sabato mattina è stato sorpreso da una pattuglia di militari mentre in prossimità della stazione ferroviaria di Strambino cercava di forzare con arnesi da scasso la cabina “trasmetti chiave” di un deviatoio dell’apparato elettrico che alimenta la rete ferroviaria delle Ferrovie dello Stato, tentando così di impossessarsi di un cavo di rame di circa 400 metri, del valore stimato intorno ai 1.200 euro.

Bloccato dai carabinieri, è stato accompagnato in caserma, dove è stato dichiarato in arresto. Subito dopo la convalida dell’arresto tenutasi innanzi al Gip di Ivrea nella mattinata di lunedì 3 novembre, si è tenuto il processo con rito direttissimo, a conclusione del quale l’uomo è stato condannato, con patteggiamento, alla pena di 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa, con la concessione del beneficio della sospensione condizionale della pena.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...