Strambino: tentano di sfondare il portone d’ingresso della Caritas. Denunciati quattro minori

Strambino

/

12/09/2016

CONDIVIDI

Gli autori della "bravata" hanno tra i 14 e 16 anni e appartengono tutti a famiglie benestanti. I genitori disponibili a risarcire i danni causati

Forse è stata la noia. O forse la tentazione di provare le emozioni legate alla trasgressione. Comunque sia quattro ragazzi tra i 14 e i 16 anni sono stati sorpresi dagli agenti di polizia mentre, l’altra sera, stavano tentando di sfondare l’ingresso del magazzino della Caritas di Strambino.

Ad avvisare le forze dell’ordine è stato un residente che l’altra sera, allarmato da inusuali rumori provenienti dal cortile della chiesa parrocchiale ha pensato bene di telefonare al 113. Nel volgere di pochi minuti sul luogo della tentata irruzione sono giunti gli agenti del commissariato di Ivrea. Due dei ragazzi che avevano in animo di compiere il raid sono stati immediatamente bloccati dai poliziotti mentre gli altri due sono stati acciuffati poco dopo.

Dopo essere stati condotti in commissariato a Ivrea i quattro minorenni sono stati denunciati alla procura della Repubblica del Tribunale dei Minori. Gli agenti di polizia hanno informato i genitori dei ragazzi autori della “bravata” i quali, si sono dichiarati più che disponibili a risarcire la Caritas Diocesana dei danni subiti.

Il gruppetto di giovanissimi vandali ha sfondato due portoni e danneggiato il muro di cinta del magazzino mentre cercava di penetrare nei locali dove sono stoccati vestiario e generi alimentari destinate alle famiglie bisognose. Tutti i ragazzi appartengono ad altrettante famiglie benestanti. Non è stato quindi lo stato di necessità a spingerli a compiere la tentata irruzione.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/09/2019

L’assessore regionale Chiara Caucino: “Per il welfare abitativo prima i piemontesi”. Ed è polemica

Per il welfare abitativo prima i piemontesi. Ed è subito polemica poltica. L’Assessore Chiara Caucino alle […]

leggi tutto...

19/09/2019

Oglianico a…piede libero con l’arrivo dei “Gruppi di cammino” creati in collaborazione con l’Asl

Anche Oglianico si aggiunge a quelle comunità virtuose che si sono dotate di un gruppo di […]

leggi tutto...

19/09/2019

Il sindaco di Volpiano all’ex provincia: “Modificare le priorità per la sicurezza di corso Europa”

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne, portavoce della zona omogenea Torino Nord, è intervenuto mercoledì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy