Strambino: rapinano l’ufficio postale, ma appena usciti trovano gli agenti di polizia. Arrestati

Strambino

/

01/07/2016

CONDIVIDI

I due malviventi, si sono arresi alle forze dell'ordine, dopo una lunga trattativa. I banditi erano pronti a fuggire con 40mila euro

Sono entrati nell’ufficio postale con il viso nascosto da maschere in lattice, armi alla mano e si sono fatti consegnare denaro da tutti i clienti ed impiegati presenti nella filiale. Non paghi, hanno costretto la direttrice della filiale ad aprire la cassaforte che hanno svuotato. E’ accaduto nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 13,00 a Strambino. Quando, però, i due rapinatori sono usciti all’esterno si sono trovati di fronte gli agenti in forza al commissariato di Ivrea. I due banditi (un terzo complice che probabilmente li stava attendendo in auto è riuscito ad allontanarsi prima che sopraggiungessero le volanti della polizia), alla vista delle forze dell’ordine hanno immediatamente fatto rientro all’interno dell’ufficio postale.

E’ dopo una lunga trattiva che ila coppia di malviventi ha deciso di arrendersi e consegnarsi agli agenti che li hanno arrestati per rapina aggravata. La banda aveva studiato la rapina nei minimi dettagli: il volto coperto dalle maschere, i contatti tenuti tramite rice-trasmitenti, le mani cosparse di un composto chimico per lasciare impronte digitali. Ma Lorenzo Mastropasqua, 49 anni e Rosario Gallo, 55 anni, entrambi con recedente alle spalle, non avevano fatto i conti con il pronto intervento degli uomini del commissariato di Ivrea. Il bottino ammonta a circa 40mila euro.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/06/2020

Coronavirus: durante l’emergenza pestilenziale boom delle truffe ai danni di indifesi anziani

Nelle ultime settimane, con l’inizio della Fase 2 legata all’emergenza sanitaria Covid-19, è ripreso il fenomeno […]

leggi tutto...

03/06/2020

Coronavirus in Piemonte: drastico calo dei nuovi contagi. Leggero aumento dei decessi in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 3 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

03/06/2020

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy