Strambino: in azione i topi di appartamento. I ladri rubano anche i regali natalizi posti sotto l’albero

Strambino

/

22/12/2017

CONDIVIDI

I malviventi agiscono nel tardo pomeriggio quando sono sicuri che i proprietari non si trovino nelle abitazioni prese di mira

L’ondata di furti in Canavese non accenna a diminuire: con l’avvicinarsi dele festività i topi d’appartamento sono divenuti iperattivi: dopo aver colpito in alcune abitazioni ad Agliè, Feletto, Ozegna e Caluso, i ladri hanno agito anche a Strambino. Due i “colpi” segnalati ai carabinieri e che hanno avuto luogo nei giorni scorsi.

Con ogni probabilità si tratta di una banda di professionisti perchè le modalità con le quali i furti sono statin eseguiti, sono le medesime: i ladri entrano in azione nel tado pomeriggio e quando hanno la certezza che dalle ville prese di mira siano assenti i proprietari, vuoi per lavoro o vuoi per lo shopping natalizio, penetrano in casa e fanno razzia di gioielli, denaro contante e oggetti preziosi.

E’ anche accaduto che in un caso i ladri abbiano trafugato anche i doni natalizi deposti ai piedi dell’albero di Natale.

Sui furti in villa stanno attivamente indagando i carabinieri delle Compagnie di Ivrea e Chivasso. Non sarà un’impresa facile identificare i malviventi perchè questi hanno agito senza farsi notare e i militari non possono contare su indicazioni utili. In questi giorni i carabinieri hanno intensificato la presenza sul territorio per prevenire furti e rapine.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

26/06/2019

Previsioni meteo: in aumento il caldo africano. Domani si supererà il picco dei 40 gradi centigradi

Procede la fase di bel tempo con cieli totalmente sereni al mattino sia in pianura che […]

leggi tutto...

Ivrea

/

25/06/2019

Economia: a Ivrea il Ceo Thomas Miao racconta l’epopea del colosso cinese della telefonia Huawei

Huawei Italia è stata la protagonista del terzo appuntamento nell’ambito dell’iniziativa “Le imprese si raccontano”, un […]

leggi tutto...

Quincinetto

/

25/06/2019

Frana di Quincinetto, l’Uncem polemizza: “A rendere sicura la A5 devono essere le concessionarie”

E’ l’immobilismo delle società concessionarie dell’A5 Torino-Aosta a preoccupare, e non poco, Marco Bussone, presidente nazionale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy