Strambino: avevano imbrattato i muri della scuola media poi si sono pentiti e li hanno ripuliti

Strambino

/

04/09/2018

CONDIVIDI

Quattro minori avevano agito nel mese di novembre dello scorso anno nella notte di Halloween. Incastrati dalle telecamere

Prima hanno imbrattato i muri della scuola media “Panetti” di Strambino poi si sono pentiti e hanno lavorato per riparare al malfatto. E’ accaduto a Strambino nel mese di novembre dello scorso anno durante la notte della festa di Halloween: quattro ragazzi avevano imbrattato i muri dell’edificio scolastico con scarabocchi e scritte di pessimo gusto. Protagonisti della bravata sono stati quattro minori: la punizione è stata concordata dai genitori degli adolescenti con il maresciallo Antonino Foti, comandante la locale stazione dei carabinieri e il sindaco di Strambino Sonia Cambursano che aveva denunciato l’episodio.

Nella giornata di ieri, lunedì 3 settembre, i ragazzi armati di spazzoloni, acqua e vernice si sono trasformati per un giorno in imbianchini hanno ripulito con ceretosina e sacrosanta pazienza quei muri che avevano rovinato. I carabinieri erano risaliti all’identità dei vandali attraverso i filmati registrati dalle telecamere installate nei pressi della scuola media e avevano informato i genitori dell’accaduto. Poi con il pentimento è arrivata la sanzione decisamente meno “salata” di quanto probabilmente i ragazzi si attendevano.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

24/06/2019

Previsioni meteo: il caldo torrido “riscalda” Piemonte e Canavese. A Torino sfiorati i 40 gradi

Sole prevalente al mattino al Nord Italia, mentre al pomeriggio non si esclude qualche nube in […]

leggi tutto...

Quincinetto

/

23/06/2019

Frana a Quincinetto: una minaccia che incombe da 7 anni sull’autostrada. A quando la soluzione?

E’ da sette anni che si è conoscenza di quella massa di detriti e massi da […]

leggi tutto...

Ivrea

/

23/06/2019

Ospedale di Ivrea: mancano i medici in Cardiologia. L’Asl T04: “Stiamo provvedendo”

Ancora un’emergenza sanitaria e ancora una volta riguarda l’Asl T04 che deve fare i conti, questa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy