Strambinello: giovane 24enne di Cuorgnè tenta di togliersi la vita. Salvato in extremis dai carabinieri

Strambinello

/

25/02/2017

CONDIVIDI

Il giovane è uscito di casa manifestando propositi poco rassicuranti. I militari lo hanno convinto a desistere dal compiere un insano gesto

Quando è uscito da casa aveva già probabilmente in animo di compiere il gesto estremo di mettere fine alla propria esistenza ma è stato salvato in extremis dal pronto intervento dei carabinieri. E’ stata una pattuglia dell’Arma a notare il ragazzo che ergeva all’impiedi sul parapetto del famigerato “Ponte Preti” che scavalca lungo la strada Pedemontana il torrente Chiusella nei ressi del centro abitato di Strambinello.

Protagonista di questa vicenda finita nel migliore dei modi è un ragazzo di 24 anni residente a Cuorgnè. Il giovane era uscito di casa nella serata di venerdì 24 settembre manifestando propositi poco rassicuranti, tanto che i famigliari hanno subito avvertito i carabinieri che conoscono bene quel ponte, già scelto nel recente passato da giovani suicidi. Un salto di trenta metri fatale, che non lascia scampo.

Dopo averlo individuato, i carabinieri hanno avvicinato il giovane e dopo un lungo colloquio condotto con rara efficacia psicologica, hanno convinto l’aspirante suicida a desistere dall’insano proposito.

Il ragazzo ha anche spiegato ai militari le reali ragioni che lo avevano convinto a porre fine alla propria esistenza. Gli uomini dell’Arma lo hanno affidato alle cure del personale del 118 accorso sul luogo dopo la chiamata.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy