Soffocato da un boccone di cibo al ristorante. Tragica morte del comandante dei vigili di Brandizzo

Brandizzo

/

15/10/2018

CONDIVIDI

Massimiliano Pirrazzo, 50 anni, è deceduto per asfissia da bolo alimentare. Inutili i soccorsi. Il sindaco Roberto Buscaglia ha proclamato il lutto cittadino

E’ morto soffocato da un boccone mentre stava cenando con alcuni amici in una trattoria di Druento. Protagonistra del tragico episodio è Massimiliano Pirrazzo, 50 anni, residente a Rivoli comandante della polizia municipale di Brandizzo ede ex assessore del comune di Alpignano. E’ accaduto nella serata di ieri, domenica 14 ottobre, intorno alle 22,00. Sul luogo è tempestivamente intrervenuto il personale sanitario del Soccorso Avanazato del 118 ma ogni tentativo per rianimare l’uomo si è rivelato vano. Massimiliano Pirrazzo è deceduto per asfissia da “intasamento da bolo alimentare”, come ha constatato il medico legale.

Sul luogo della disgrazia sono intervenuti anche i carabinieri del nucleo radiomobile di Venaria. La notizia della sua morte ha rapidamente raggiunto Brandizzo, Rivoli e Alpignano. Ed è proprio ad Alpignano che Massimiliano Pirrazzo aveva ricoperto fino allo scorso mese di novembre la carica di assessore dalla quale si era dimesso, per incompatibilistà quando era stato nominato comandante del Corpo di Polizia Municipale di Brandizzo, ruolo quale era stato reintegrato dopo un’inchiesta giudiziaria a suo carico. Roberto Buscaglia, sindaco di Brandizzo ha proclamato il lutto cittadino e l’esposizione di bandiere a mezz’asta negli edifici pubblici.

Dolente il saluto postato su Facebook dai componenti della lista civica di Alpignano della quale Pirrazzo faceva parte: “L’associazione ‘Il Laboratorio delle Idee’, le liste civiche SiAmo Alpignano e Alpignano SiCura ad essa collegate, gli assessori e il sindaco del Comune di Alpignano si stringono al dolore dei familiari del caro amico Massimiliano Pirrazzo duramente colpiti dalla sua improvvisa scomparsa, ricordandolo con profondo affetto e riconoscenza per la fruttuosa e ininterrotta collaborazione in questi anni di comune impegno nella politica locale”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

22/01/2019

Ivrea: i pusher vendevano droga agli studenti delle scuole. La polizia ha arrestato quattro persone

L’accusa è di spaccio di stupefacenti: nei guai sono finite quattro persone, di età compresa tra […]

leggi tutto...

Pont Canavese

/

22/01/2019

Pont Canavese, appaltati i lavori per eliminare la strettoia sulla “provinciale” 47 della Val Soana

Il consigliere della Città Metropolitana Mauro Fava (Lega) annuncia la prossima apertura di un secondo cantiere […]

leggi tutto...

Caselle

/

22/01/2019

Offriva un lavoro all’aeroporto di Caselle ma era una truffa. Arrestato imbianchino di Ciriè

Avevano risposto all’annuncio di lavoro che prometteva un lavoro all’aeroporto di Caselle, poi avevano dovuto spendere […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy