Sfiorata la tragedia al passaggio a livello di Arè: auto trancia la sbarra e fugge. Bloccati i treni

Caluso

/

30/09/2018

CONDIVIDI

L'automobilista, un 53enne di Candia, identificato dai carabinieri sarà denunciato. Evitato il disastro grazie al sistema di sicurezza

Tragedia sfiorata nel passaggio a livello di Caluso, lo stesso dove nel mese di maggio due persone sono morte in un tragico scontro tra un convoglio ferroviario e il camion di un trasporto eccezionale: un’auto ha tranciato di netto, mentre si stava abbassando, la sbarra del passaggio a livello. E’ accaduto alle 8,45 di questa mattina, domenica 30 settembre. Dopo l’incidente l’automobilista è fuggito, ma è stato identificato dai carabinieri. E’ un uomo di 53 anni residente a Candia.

Adesso rischia una denuncia e una salatissima sanzione. Se non si verificato un altro disastro è grazie ai sistemi di siscurezza che, attivandosi, hanno consentito il blocco della circolazione ferroviaria sulla tratta ferroviata Chivasso-Ivrea-Aosta. Consistenti ritardi per i treni di passaggio: 20 e 40 minuti rispettivamente per un convoglio dretto a Ivrea e l’altro diretto a Torino.

Sul luogo dell’incidente sono immediatamente intervenuti i tecnici di RFi che hanno riparato il guasto causato dall’impatto tra l’auto e la sbarra del passaggio a livello. La situazione è tornata alla normalità poco dopo le 9,30.

Dov'è successo?

Leggi anche

Colleretto Giacosa

/

24/05/2019

A Colleretto Giacosa un workshop gratuito per le piccole e medie imprese sul “Design thinking”

Martedì 28 maggio al BioIndustry Park di Colleretto Giacosa un workshop dedicato alle Pmi piemontesi organizzato […]

leggi tutto...

Ceresole Reale

/

24/05/2019

Giro d’Italia: il ciclista russo Ilnur Zakarin trionfa nella tappa del lago Serrù. Alle sue spalle Mikel Nieve

La 13ma tappa del Giro d’Italia in Canavese si è conclusa, nel pomeriggio di oggi, venerdì […]

leggi tutto...

Chivasso

/

24/05/2019

Chivasso ha premiato i suoi “ragazzi” 90enni. Il sindaco Castello: “Grande ricchezza per i giovani”

Nella mattinata di domenica 19 maggio, la città ha festeggiato i suoi “ragazzi” novantenni. L’Amministrazione Comunale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy