Settimo Vittone: palazzina in fiamme per uno scaldabagno difettoso. Sfiorata la tragedia

Settimo Vittone

/

08/03/2016

CONDIVIDI

I danni solo limitati. Soltanto in tarda serata i migranti hanno potuto fare rientro nei loro alloggi

Le fiamme si sono presumibilmente sviluppate dalla caldaia installata nel bagno dell’alloggio. E’ bastato qusto per innescare un incendio che ha rischiato di danneggiare seriamente una palazzina che ospita ben ventidue migranti richiedenti asilo. E’ accaduto a Settimo Vittone, in un edificio che sorge in via Nazionale nella prima serata di ieri. In quel momento nella palazzina non si trovava nessuno degli ospiti.

Sono stati i migranti, quando sono tornati a casa e si sono accorti dell’assenza di energia elettrica e constatato che il fumo aveva ormai invaso gli appartamenti. Immediato l’allarme. Sul luogo sono accorsi in pochi minuti i vigili del fuoco di Ivrea. I pompieri, in breve tempo hanno messo in sicurezza l’edificio limitando in questo modo i danni.

Dopo la messa in sicurezza, in tarda serata, gli occupanti sono potuti entrare all’interno della palazzina. Sulle cause che hanno determinato il principio d’incendio stanno indagando i tecnici dei vigili del fuoco, i carabinieri della Compagnia di Ivrea e il personale sanitario del 118.

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy