SETTIMO VITTONE: CASALEGGIO E’ MORTO QUESTA MATTINA A MILANO

Settimo Vittone

/

12/04/2016

CONDIVIDI

Il co-fondatore e stratega del Movimento Cinque Stelle era ricoverato da due settimane in un Istituto clinico milanese. Il ricordo dell'amico Beppe Grillo

E’ morto a Milano dove era ricoverato da due settimane all’Istituto Auxologico in via Mosè Bianchi. Gianroberto Casaleggio, cofondatore e considerato la “mente” del Movimento 5 Stelle, si era fatto registrare con un altro nome per tutelare la propria privacy. Da tempo Casaleggio abitava nell’Eporediese in una villetta alla periferia di Settimo Vittone. Aveva 61 anni. Nel 2014 era stato colpito da un edema cerebrale. Questa mattina, martedì 12 aprile alle sette, è spirato. La camera ardente è stata allestita nelle camere mortuarie dello stesso istituto dove era ricoverato.

Cordoglio, per la sua scomparsa, in tutto il mondo politico nazionale, nonostante le controverse polemiche di cui è stato oggetto fino a ieri insieme all’amico Beppe Grillo. Il comico genovese ha interrotto il suo contestatissimo show che sta andando in scena nei teatri italiani. Il fondatore del movimento ricorda l’amico e compagno di tante battaglie politiche, con l’hastag #ciaoGianroberto e nel suo blog ha pubblicato come epitaffio un estratto di una lettera invita da Casaleggio al Corriere della Sera: “Sono un comune cittadino che, con il suo lavoro, e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo pubblico o privato, forse illudendosi, talvolta anche sbagliando, di migliorare la società in cui vive”.

Imprenditore dell’informatica e dell’editoria, presidente della Casaleggio e Associati. Quando poche settimane fa, si era rapidamente diffusa la voce di un suo addio alla politica in favore del figlio, Casaleggio aveva dichiarato: “Io non mollo e continuerò a battermi insieme a milioni di italiani onesti fino al successo del Movimento che ho contribuito a fondare. Chi sperava il contrario può mettersi l’anima in pace”. Adesso è la sua a cercarla.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy