Settimo Torinese: dopo 12 anni di attività chiude il Centro Migranti gestito dalla Croce Rossa

Settimo Torinese

/

24/04/2019

CONDIVIDI

Il primo cittadino uscente ha richiesto alla Prefettura di non rinnovare la concesione che scade entro il 30 aprile. "Una decisione assunta contro il governo"

E’ iniziato il conto alla rovescia per la chiusura definitiva per il centro di transito (uno dei più grandi hub del Nord Italia) degli immigrati e che si trova in via De Francisca 120 a Settimo Torinese, accanto alla sede operativa del Comitato della Croce Rossa che ha finora gestito il centro “Teobaldo Fenoglio”. La convenziuone con al Croce Rossa è in scadenza (il 30 aprile) e il sindaco uscente Fabrizio Puppo ha già richiesto alla Prefettura di Torino che non sia rinnovata.

Nella struttura, dove in questi anni sono passati decine di migliaia di migranti, ospita attualmente 123 persone, 76 delle quali respinte dagli agenti della polizia frontaliera al confine con la Francia. Il primo cittadino, che si è ricandidato alla guida della città (questa volta senza il sostegno del Pd) tiene a fare quelle che ritiene dovute precisazioni: la richiesta di non rinnovare la convenzione non è da interpretarsi come una decisone assunta “contro i migranti” ma piuttosto una sorta di protesta contro il decreto approvato dal governo Lega-M5S che avrebbe reso gli hub “molto simili ai centri di identificazione ed espulsione”. E dato che Puppo è contrario a questa politica ha chiesto di non rinnovare la convenzione.

Una richiesta della quale la Croce Rossa è venuta a conoscenza soltanto negli ultimi giorni. E per cercare di evitare malintesi e spiegare le ragioni della propria decisione il sindaco Fabrizio Puppo nei prossimi giorni incontrerà i vertici del Comitato della Croce Rossa per assicurare “che tutte le attività saranno salvaguardate, Sprar compreso”.

Leggi anche

12/11/2019

Tangenziale Nord: “beccati” a viaggiare sulla corsia di emergenza. 10 patenti sospese

Lotta dura contro i “furbetti” della corsia d’emergenza, ossia nei confronti di coloro che per evitare […]

leggi tutto...

12/11/2019

Ciriè: studente aggredito da 5 giovani al bar. Aveva inviato un messaggio whatsapp a una ragazza

Ad evitare che la spedizione punitiva di trasformasse in un dramma è stato il fortuito passaggio […]

leggi tutto...

12/11/2019

Cuorgnè: la locale sezione della Lega è al fianco del piccolo Loris Augusti per aiutarlo a guarire

La sezione di Cuorgnè della Lega Salvini non ha voluto far mancare il suo sostegno al […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy