Sesso bollente a Ciriè: si appartano in auto lungo la ferrovia, ma i carabinieri li scoprono e li multano

Ciriè

/

07/08/2018

CONDIVIDI

La coppia ha dovuto pagare una salata sanzione e l'uomo è stato denunciato per guida in stato d'ebbrezza

Si erano appartati per fare sesso ma quella che doveva essere una serata piacevole con una multa comminata dai carabinieri. E’ accaduto nei giorni scorsi a Ciriè, nei pressi della ferrovia “Canavesana” Torino Ceres. Approfittando del fatto che di notte la tratta ferroviaria è chiusa e non passano treni la coppia, 36 anni l’uomo e 30 la donna, avevano pensato bene di concludere la serata in bellezza nel chiuso dell’Opel Corsa che avevano parcheggiato, lontana da occhi indiscreti, in un’area che si trova tra via Battitore e via Gavazza raggiunta oltrepassando il passaggio a livello della ferrovia.

Ma mentre la coppia stava consumando un focoso rapporto, il caso ha voluto che, durante un normale servizio di controllo notturno, da lì passassero i carabinieri della tenenza di Ciriè che si sono insospettiti del fatto che quell’auto non avrebbe dovuto trovarsi lì.

La coppia ha dovuto pagare una salata sanzione e l’uomo è stato denunciato, dopo essere stato sottoposto al test dell’etilometro, per guida in stato d’ebbrezza con conseguente ritiro della patente di guida.

Dov'è successo?

Leggi anche

Valperga

/

14/10/2018

I ladri prendono d’assalto l’ufficio postale di Valperga, ma il sistema d’allarme li mette in fuga

Tentativo di furto fallito all’ufficio postale di Valperga: è accaduto nella serata di ieri sabato 13 […]

leggi tutto...

Ciriè

/

14/10/2018

Ciriè: martedì 16 ottobre l’ultimo addio della città all’ex magistrato Antonio Smeriglio

Saranno celebrati martedì 16 ottobre nel Duomo di Ciriè i funerali del sostituto procuratore della Repubblica […]

leggi tutto...

Locana

/

14/10/2018

Canavese e Piemonte: “Pochi i medici di base nei comuni montani” e l’Uncem lancia l’allarme

I medici di base nelle vallate piemontesi e in quelle canavesane scarseggiano e questo crea non […]

leggi tutto...