“Sculetti troppo”: ragazzo omosessuale di 19 anni ferocemente picchiato alla fermata della “Metro”

Chivasso

/

25/07/2018

CONDIVIDI

Il giovane, residente in comune del Chivassese ha riportato la frattura di una clavicola di un piede. Indagano gli agenti della questura di Torino

Picchiato selvaggiamente perché “sculettava troppo”: vittima di una violenta aggressione è stato un ragazzo omosessuale (del quale non viene fatto il nome per tutelarne la privacy) residente in un comune del Chivassese. E’ accaduto nella serata di sabato 21 luglio alla fermata Marconi della Metropolitana di Torino nel quartiere San Salvario. Ad aggredirlo è stato un ragazzo di qualche anno più grande che dapprima ha apostrofato il giovane con pesanti frasi omofobe e poi lo ha colpito con calci e pugni senza che nessuno intervenisse per difenderlo.

Il giovane è finito al pronto soccorso del Cto di Torino con la clavicola e un piede fratturati. I medici lo hanno dimesso nella mattinata di lunedì scorso con la prognosi di trenta giorni. Sull’episodio di violenza omofoba stanno indagando gli agenti della questura dopo la denuncia sporta dal 19enne.

Il giovane si stava recando in compagnia di un’amica in un locale quando il gruppo di “bulli” li ha fermati e affrontati. La vicenda è stata ripresa e raccontata anche da diversi quotidiani d’informazione locali e nazionali.

Gl’investigatori stanno esaminando i filmati registrati dalle telecamere installate nella zona nella quale ha avuto luogo la feroce aggressione con la speranza di riuscire a risalire all’identità degli aggressori.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

19/08/2018

Sanità: un medico su tre del 118 è precario. Un Comitato chiede contratti di lavoro regolari

Un medico sue tre in servizio al 118 è precario: lo denuncia il Campest 118 Piemonte, […]

leggi tutto...

Favria

/

19/08/2018

Italiani, popolo di… (dal Blog di Giorgio Cortese)

“Italiani, popolo di eroi, di santi, di poeti, di artisti, di navigatori, di colonizzatori, di trasmigratori…” […]

leggi tutto...

Settimo Torinese

/

19/08/2018

Settimo Torinese: litiga con il patrigno e lo uccide a colpi di pistola. Fermato un giovane di 26 anni

Ha ucciso il patrigno dopo una banale discussione: la vittima è Domenico Gatti, 59 anni, ex […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy