Scioperano a Volpiano i duecento dipendenti dello stabilimento Comital. A rischio il posto di lavoro

Volpiano

/

10/07/2017

CONDIVIDI

La Fiom-Cgil ha indetto lo stato di agitazione: quattro ore lunedì 10 e otto ore martedì 11 luglio per sollecitare l'intervento delle istituzioni

Sciopero alla Comital la nota azienda di Volpiano: nella mattinata di oggi, lunedì 10 luglio, i lavoratori hanno incrociato le braccia per quattro ore. Lo stato di agitazone proclamato dalla Fiom-Cgil, proseguirà domani martedì 11 luglio, con altre otto ore di sciopero. A giudizio del sindacato che rappresenta e tutela i circa 200 dipendenti dell’azienda, la crisi economica che azienda starebbe attraversando non è da addebitarsi alla mancanza di commesse, ma piuttosto alla carenza di materia prima da utilizzare durante il ciclo produttivo.

Ergo: la Fiom-Cgil, sulla scorta di questa e altre considerazioni ne deduce che lo stabilimento volpianese sarebbe stato messo in vendita e punta il dito contro un management considerato poco competente. La Comital di Volpiano, leader internazionale nella produzione di fogli di alluminio destinati all’alimentazione è uno storico stabilimento appartenuto alla famiglia Valetto prima e acquisito un paio di anni fa da una multinazionale francese.

In questo momento i dipendenti stanno usufruendo della cassa integrazione ma i mancati investimenti nell’attività produttiva preoccupano non poco i lavoratori che temono di perdere il posto. Lo scenario, allo stato attuale delle cose, si profila decisamente fosco e si chiede, come ultima carta da giocare l’intervento della regione Piemonte.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy