Scarmagno: i pompieri domano un focolaio scoppiato in un’azienda vicina alla Darkem

Scarmagno

/

06/06/2016

CONDIVIDI

Sull'episodio stanno indagando i carabinieri e i vigili del fuoco. La circostanza è alquanto inquietante

Un piccolo focolaio che, se non fosse stato per l’intervento di due squadre dei vigili del fuoco di Ivrea, avrebbe potuto innescare un altro devastante incendio. E’ accaduto oggi pomeriggio nel cortile di un’azienda che sorge nei pressi della Darkem, lo stabilimento chimico che, proprio una settimana fa è stato distrutto da quattro esplosioni e un devastante incendio.

Sull’inquietante episodio stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Ivrea. Il focolaio, a quanto pare, si sarebbe sviluppato su una catasta di materiale utilizzato nel settore edile. Il pronto intervento dei pompieri ha evitato che le fiamme, domate in pochi minuti, potessero estendersi al capannone.

Il principio d’incendio si è stranamente verificato proprio mentre sono ancora in corso le indagini che hanno l’obiettivo di stabilire con esattezza quali sono le cause che hanno determinato il devastante rogo che ha praticamente raso al suolo la Darkem.

Dov'è successo?

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy