Sanità: Sara Marchisio e Ada Chiadò sono i direttori sanitario e amministrativo dell’Asl T04

04/06/2018

CONDIVIDI

Le due nuove dirigenti entreranno in servizio il prossimo 11 giugno. Ognuna di loro può vantare, nel proprio settore, una curriculum di tutto rispetto. A decidere le nomina dei nuovi vertici dell'azienda sanitaria è stato il riconfermato direttore generale Lorenzo Ardissone

Oggi, lunedì 4 giugno, il Direttore Generale dell’Asl T04, Lorenzo Ardissone, ha nominato, a partire dall’11 giugno, Sara Marchisio e Ada Chiadò rispettivamente i Direttori Sanitario e Amministrativo dell’Azienda sanitaria.
La dottoressa Marchisio, classe 1973, laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Torino con 110/110 e lode, menzione e dignità di stampa, possiede un prestigioso curriculum formativo: una specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, un Dottorato di Ricerca in Epidemiologia e Sociologia delle Disuguaglianze di Salute, l’International Course “Improving the Quality of Health Services” presso l’Università statunitense di Harvard, due Master universitari, in Direzione di Distretto Sanitario e in Economia e Politica Sanitaria. Ha iniziato la carriera professionale nel 1998 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, Cattedra di Igiene, dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale. Dal 2002 al 2004 è stata medico di Direzione Sanitaria presso l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Istituto Europeo di Oncologia per poi passare all’Asl di Vercelli, dove ha svolto l’attività lavorativa fino a oggi.

In questa Azienda è stata Dirigente di Direzione Medica, Dirigente Medico Responsabile della struttura Ufficio Relazioni con il Pubblico e Comunicazione e Coordinatore della struttura Supporto alla programmazione sociosanitaria e comunicazione aziendale e Dirigente Medico Responsabile della struttura Qualità. Contemporaneamente, ha svolto attività di ricerca presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università del Piemonte Orientale (negli anni 2007, 2008 e 2009) ed è stata professionista esterno su un Progetto biennale di formazione/intervento per la costruzione e l’implementazione di percorsi di cura integrati presso l’Azienda USL di Modena (negli anni 2009 e 2010). Autrice di numerosissime pubblicazioni in riviste scientifiche a carattere nazionale e internazionale, ha svolto intensa attività di relatore in conferenze internazionali e nazionali e di docente universitario e in corsi nell’ambito di diverse Aziende sanitarie pubbliche sul territorio nazionale.

La dottoressa Chiadò è stata riconfermata nel ruolo di Direttore Amministrativo dell’Asl T04, iniziato l’11 maggio 2015. La precedente esperienza professionale della dottoressa Chiadò, classe 1965, laureata in Giurisprudenza e con una formazione per Direttori di Dipartimento di Azienda Sanitaria e per il management delle Aziende sanitarie pubbliche, è contraddistinta da incarichi di responsabilità amministrativa e gestionale nell’ambito della sanità pubblica. Esperta di gestione delle risorse umane, di sistemi premianti e di formazione aziendale, la sua carriera professionale è iniziata nel 1991 presso l’allora Asl T04 di Torino ed è proseguita all’ASL 9 di Ivrea, in seguito confluita nell’Asl T04. Nell’ex Asl 9 di Ivrea, dal 1997, e quindi nell’Asl T04, ha ricoperto l’incarico di Direttore della Struttura Complessa Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane, poi Struttura Complessa Programmazione Strategica e Sviluppo Risorse, a cui si è aggiunto, nel 2000, il ruolo di Direttore del Dipartimento Amministrativo.

Leggi anche

Ceresole Reale

/

16/12/2018

Giro d’Italia: monta la polemica sulla tappa al Serrù. Legambiente: “Così si danneggiano gli animali”

Legambiente non ha dubbi “Gli animali vengono prima di tutto”. E si rinfocola il rovente dibattitto […]

leggi tutto...

Caselle

/

16/12/2018

Caselle: decollato il primo volo Blue Air Torino-Cracovia. E da gennaio Stoccolma sarà più vicina al Piemonte

E’ decollato nella mattina di domenica 16 dicembre il nuovo collegamento diretto tra Torino e Cracovia […]

leggi tutto...

Rondissone

/

16/12/2018

Fermati al casello 5 antagonisti con maschere antigas e caschi. Andavano al corteo anti Salvini

Si stavano recando ala manifestazione di protesta contro il decreto legge sulla sicurezza che ha avuto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy