Sanità in Canavese: Emanuele Magro è il nuovo direttore della Medicina Generale di Ciriè-Lanzo

31/05/2018

CONDIVIDI

Il medico, 56 anni, dal mese di luglio 2016 era responsabile della Geriatria dell’Asl T04, Struttura Complessa che ha sede presso l’Ospedale di Cuorgnè

Emanuele Magro è il nuovo Direttore della Struttura Complessa Medicina Generale Ciriè-Lanzo. Una specializzazione in Ematologia e una in Medicina Interna a indirizzo Medicina d’Urgenza conseguite presso l’Università degli Studi di Torino, 56 anni, dal mese di luglio 2016 era Responsabile della Geriatria dell’Asl T04, Struttura Complessa che ha sede presso l’Ospedale di Cuorgnè.

Ha iniziato la carriera professionale nel 1996 presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza dell’Ospedale Gradenigo di Torino per poi passare, nel mese di maggio 1998, all’ex Asl 9 di Ivrea. In questa Azienda è stato inizialmente dirigente medico presso la Medicina dell’Ospedale di Cuorgnè, dove ha assunto nel 2004 un incarico di alta specializzazione come Responsabile del reparto di degenza ordinaria.

A fine 2005 è stato nominato Responsabile della Struttura Semplice Degenza Cuorgnè e, all’inizio del 2009, Responsabile della Struttura Semplice Medicina Cuorgnè. Infine, il 1° luglio 2016 è stato nominato Responsabile della Struttura Complessa Geriatria. Nel mese di novembre 2017, inoltre, ha assunto l’incarico di altissima specializzazione “Coordinamento attività internistico-geriatrica dell’Ospedale di Cuorgnè”. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche, è componente del Gruppo di studio per l’Onco-geriatria della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta.

“Sono molto soddisfatto per la nomina di Emanuele Magro – commenta il Direttore Generale dell’Asl T04, dottor Lorenzo Ardissone -. Lo conosciamo bene perché ha svolto quasi tutta la sua carriera professionale in questa Azienda, facendosi apprezzare per la competenza professionale e per le qualità umane. Sono sicuro che svolgerà il suo nuovo importante in carico, come sempre, con professionalità, passione e impegno”.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/09/2019

Volpiano: sì alla messa in sicurezza della “provinciale” per Leinì, teatro di incidenti mortali

La questione della pericolosità di un tratto della Strada Provinciale 500 a Volpiano, all’incrocio con via […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ceresole Reale: escursione guidata in E-bike alla scoperta dei tesori del Parco del Gran Paradiso

L’obiettivo è quello di promuovere il territorio e il turismo locale: in questo contesto il bar […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ivrea, la Manital finisce in tribunale. Sul futuro dell’azienda deciderà il giudice fallimentare

Amministrazione controllata per la Manital di Ivrea? A decidere sull’ammissibilità per insolvenza saranno i giudici del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy