SANGUE SULLA TORINO-MILANO: TIR TRAVOLGE UN’AUTO, UCCIDE DUE PERSONE E FUGGE

Rondissone

/

23/09/2016

CONDIVIDI

Coinvolta un'intera famiglia. Feriti i tre bambini che viaggiavano insieme ai genitori su una Fiat Idea. Coinvolta anche una Volkswagen Touran

Una strage. Causata da un camion che ha travolto una Fiat Idea sulla quale viaggiava una famiglia: i due genitori, una neonata, una bimba di tre anni e una di cinque. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di venerdì 23 settembre, poco dopo il casello di Rondissone dell’autostrada A4 Torino-Milano. Entrambi i genitori (un uomo di 50 anni e la moglie di 40), sono morti sul colpo a causa del violentissimo impatto che scaraventato l’automobile ad alcune decine di metri di distanza dal luogo dell’impatto. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche una Volkswagen Touran.

L’autista del Tir, di origine slovacca, che pare avesse già causato un altro sinistro alla Falchera e per questo era già stato segnalato alle forze dell’ordine, ha proseguito la sua corsa ed è stato fermato dagli agenti della Polstrada all’altezza del casello autostradale di Villarboit dopo un lungo inseguimento. L’uomo è stato arrestato per omicidio stradale. Sul luogo della strage sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco, tre ambulanze medicalizzate del 118 e l’elisoccorso, gli agenti della polizia stradale di Novara e il personale di servizio alle dipendenze della società autostradale.

I tre bambini, soccorsi dei vigili del fuoco, sono stati trasportati all’ospedale infantile “Regina Margherita” di Torino. Le loro condizioni di salute non sarebbero gravi. Uno dei passeggeri che si trovavano a bordo della Volkswagen Touran è stato invece trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/09/2019

L’assessore regionale Chiara Caucino: “Per il welfare abitativo prima i piemontesi”. Ed è polemica

Per il welfare abitativo prima i piemontesi. Ed è subito polemica poltica. L’Assessore Chiara Caucino alle […]

leggi tutto...

19/09/2019

Oglianico a…piede libero con l’arrivo dei “Gruppi di cammino” creati in collaborazione con l’Asl

Anche Oglianico si aggiunge a quelle comunità virtuose che si sono dotate di un gruppo di […]

leggi tutto...

19/09/2019

Il sindaco di Volpiano all’ex provincia: “Modificare le priorità per la sicurezza di corso Europa”

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne, portavoce della zona omogenea Torino Nord, è intervenuto mercoledì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy