San Giusto, duecentomila euro per ristrutturare la scuola elementare

San Giusto Canavese

/

20/09/2015

CONDIVIDI

Resta da risttrutturare la scuola secondaria di primo grado per garantire il risparmio energetico. Ma i soldi del ministero tardano ad arrivare

Una nuova scuola moderna, tecnologicamente attrezzata, provvista di lavagna digitale, un laboratorio informativo, un’aula di riunione per gl’insegnanti, un locale riservato agli operatori scolasti e di una nuova e più grande infermeria.

Sono terminati sul filo di lana e in concomitanza con l’inizio delle lezioni scolastiche i lavori di adeguamento e riqualificazione della scuola primaria di San Giusto Canavese che ha sede nella Cittadella della cultura, ricavata nell’ex granaio di via Blanchetti. Duecento mila euro che l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Andrea Zanusso ha ritenuto fosse necessario investire per la messa a norma del plesso scolastico. Lo conferma il primo cittadino che sottolinea come l’attuale amministrazione abbia ereditato una situazione difficile sotto il punto di vista delle manutenzioni.

E non è tutto: sono previsti ancora due lotti di interventi per migliorare l’efficienza e la sicurezza della scuola che però devono ancora essere finanziati. I progetti sono già pronti: mancano i soldi ma il sindaco si dimostra abbastanza ottimista anche se, a onore del vero, per completare la riqualificazione occorrono altri 600 mila euro.

Diversa la situazione per la scuola secondaria di primo grado: gli interventi per rendere maggiormente efficiente il risparmio energetico dovranno forzatamente slittare almeno di un anno. E questo perchè i 570 mila euro necessari per compiere i lavori, stanziati dal ministero dei Trasporti e per le Infrastrutture nell’ambito del programma di riqualifricazione delle scuole italiane e destinati ai comuni che contano meno di 5 mila abitanti, tardano ad arrivare e, di conseguenza, si allungano anche i tempi per indire la gara d’appalto.

In ogni caso il progetto di riqualificazione che prevede anche la sostituzione di tutti i vecchi infissi sarà rivisto per ridurre, almeno inizialmente, i costi.

Leggi anche

06/12/2019

Scarmagno: un Tir e un’auto coinvolti in un tremendo schianto sull’A5. Ferito 19enne di Ivrea

Un’auto completamente distrutta e un ferito: è il drammatico bilancio di in grave incidente stradale che […]

leggi tutto...

06/12/2019

Alle Officine H di Ivrea l’Asl T04 ospita il convegno annuale dei neurologi ospedalieri del Nord Italia

L’Asl T04 ospita il Convegno annuale tri-regionale (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta) della Società Italiana di Neurologia […]

leggi tutto...

06/12/2019

Montestrutto: la pittoresca frazione di Settimo Vittone si trasforma in un grande presepe a cielo aperto

Nove anni fa due appassionati hanno iniziato a fare presepi artigianali nelle proprie cantine, tutte rigorosamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy