San Giusto Canavese: giovane di 28 anni muore in un tragico incidente sulla strada per Foglizzo

San Giusto Canavese

/

20/09/2017

CONDIVIDI

Il ragazzo di origine albanesi stava viaggiando in direzione di Foglizzo quando si è scontrato frontalmente con un furgone. Inutili i disperati tentativi compiuti dai medici per salvargli la vita

Le ferite riportate nel gravissimo incidente del quale è stato protagonista non gli hanno consentito di sopravvivere nonostante i disperati sforzi compiuti dai medici per salvargli la vita: Klodjan Kertalli, 28 anni, un giovane di origini albanesi, residente a San Giusto Canavese è morto mentre percorreva la strada provinciale per Foglizzo. Il tragico incidente stradale ha avuto luogo nella mattinatata di oggi, mercoledì 20 settembre, intorno alle 8,00.

Stando a una prima e ancora provvisoria ricostruzione del sinistro, Klodjan Kertalli stava viaggiando a bordo una Volvo V40 che si è schiantata frontalmente contro un furgone Peugeot Expert. L’impatto tra i due autoveicoli è stato particolarmente violento tanto che la Volvo è carambolata a fianco della carreggiata, nel fossato che costeggia la strada provinciale. Sul luogo del terribile incidente stradale sono intervenuti il personale sanitario e medico del Soccorso Avanzato del 118, i vigili del fuoco di Torino Stura e i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ivrea. Il personale medico si è prodigato per rianimare l’automobilista ma ogni tentativo si è rivelato vano: il giovane è morto al suo arrivo al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso.

Il conducente del furgone ha riportato soltanto alcune lievi ferite: si tratta di un umo di 59 anni residente a Noasca ed è stato il primo a soccorrere la vittima dopo aver chiamato il 118. Ad effettuare i rilievi di rito per ricostruire la dinamica sono stati i carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea che hanno provveduto a sequestrare i due mezzi coinvolti nell’incidente stradale.

Per oltre un’ora la strada è stata chiusa al traffico per consentire lo svolgimento delle operazioni di soccorso e di rimozione del furgone e dell’auto con inevitabili disagi per la circolazione stradale.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/09/2019

L’assessore regionale Chiara Caucino: “Per il welfare abitativo prima i piemontesi”. Ed è polemica

Per il welfare abitativo prima i piemontesi. Ed è subito polemica poltica. L’Assessore Chiara Caucino alle […]

leggi tutto...

19/09/2019

Oglianico a…piede libero con l’arrivo dei “Gruppi di cammino” creati in collaborazione con l’Asl

Anche Oglianico si aggiunge a quelle comunità virtuose che si sono dotate di un gruppo di […]

leggi tutto...

19/09/2019

Il sindaco di Volpiano all’ex provincia: “Modificare le priorità per la sicurezza di corso Europa”

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne, portavoce della zona omogenea Torino Nord, è intervenuto mercoledì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy