San Giorgio: scontro tra due auto alla rotonda “provvisoria” dell’A5. In ospedale donna di 40 anni

08/01/2016

CONDIVIDI

Violento impatto tra una Peugeot 108 e una Mercedes Classe A. La conducente ferita non versa in gravi condizioni

Grave scontro tra auto alla rotonda “provvisoria” da anni posta di fronte allo svincolo del casello autostradale di San Giorgio Canavese. Poco dopo le 14,00 di oggi pomeriggio, una Peugeot 108 condotta da una donna di 40 anni residente a Cigliano, un comune del Vercellese, si è scontrata con una Mercedes a bordo della quale viaggiavano due pensionati residenti a Torino. Ad avere la peggio è stata la Peugeot 108, che a seguito dell’impatto con la Mercedes è andata a schiantarsi contro una palina della segnaletica stradale. La conducente è stata estratta dall’abitacolo dell’auto dal personale medico del 118. Ad allertare i soccorsi sono stati i dipendenti della società Ativa che gestisce la rete autostradale.

La donna è stata accompagnata in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea. Le sue condizioni si salute non destano nei medici, particolari preoccupazioni. I rilievi per stabilire l’esatta dinamica del sinistro sono stati eseguiti dagli agenti della polizia stradale, avvertiti da alcuni automobilisti di passaggio e dal personale presente nel casello. Illesi gli occupanti della Mercedes.

Leggi anche

08/12/2019

Rivarolo: lo Studio Medico Canavesano investe sulla tecnologia e la diagnostica di grande qualità

Spazi rinnovati all’insegna della razionalità e rafforzamento della missione iniziale: quello di essere uno dei punti […]

leggi tutto...

08/12/2019

Plastic e Sugar Tax: Confindustria Piemonte chiede al Governo un’inversione di rotta

A seguito dell’intervento del Direttore Generale di Confindustria Marcella Panucci in occasione dell’Audizione sulla manovra presso […]

leggi tutto...

08/12/2019

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy