San Giorgio, rubavano le batterie dei ripetitori telefonici. Tre denunciati

San Giorgio Canavese

/

01/09/2015

CONDIVIDI

Gl'investigatori ritengono che la "banda" possa essere responsabili di altri "colpi" ai danni dei gestori telefonici

L’obietttivo era quello di rubare le batterie elettriche dei ripetitori del gestore telefonico Vodafone. Tre persone sono state denunciate dai carabinieri di San Giorgio Canavese per furto in concorso. I ladri sono stati ripresi da una delle telecamere di videosorveglianza del ripetitore situato in località Valdopiano.

Dall’esame della registrazione i carabinieri sono risaliti all’identità della “banda” che, venerdì scorso, ha effettuato il furto: si tratta nella fattispecie di due uomini di 43 e 29 anni, residenti a Rondissone nel Chivassese e di una donna di 51 anni residente a San Benigno Canavese. Gl’inquirenti ritengono che il gruppo sia respoansabile di altri episodi che hanno disabilitato alcuni ripetitori telefonici.

I carabinieri sono convinti che le batterie trafugate venissero vendute. Le indagini dovranno stabilire chi ricettava le batterie e di quale entità è il giro d’affari della “banda”.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/06/2018

Al castello di San Giorgio la terza edizione di Expoelette, il Forum dove le donne sono protagoniste

E’ giunta alla terza edizione il Forum Expoelette che sarà nuovamente ospitato nella suggestiva cornice dello […]

leggi tutto...

18/06/2018

Canavese: tranciati in un cantiere i cavi della “fibra” e i servizi sanitari dell’Asl T04 vanno in tilt

Oggi, lunedì 18 giugno, verso le ore 8,00, i lavori di un cantiere della Città di […]

leggi tutto...

18/06/2018

Dramma a Leinì: esce di strada per un malore e finisce con l’auto nel fossato. Muore un 68enne

Il malore, improvviso e inesorabile, lo ha stroncato mentre si trovava alla guida della propria Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy