San Giorgio, entro la primavera i lavori del nuovo casello autostradale

San Giorgio Canavese

/

09/09/2015

CONDIVIDI

Dopo otto anni di ritardi causati dal ritrovamento di reperti storici e da un contenzioso legale, l'Ativa è pronta per ristrutturare l'impianto

Il rifacimento del casello autostradale di San Giorgio si farà. I lavori ripartiranno la prossima primavera. Termina così, nel migliore dei modi, una vicenda che si è protratta per otto anni, prima a causa del ritrovamento di reperti storici e il conseguente blocco dei lavori da parte della Soprintendenza e poi per il contenzioso che ha contrapposto l’Ativa (committente dei lavori) e una delle società che non si è aggiudicata il bando di gara.

L’iter burocratico prosegue: attualmente l’Ativa sta procedendo alla verifica dei requisiti della ditta che si è aggiudicata l’appalto. Il presidente della società che gestisce l’autostrada Torino-Aosta, Giovanni Ossola, prevede che la fine dei lavori sia ragionevolmente ipotizzabile per il 2018. In sostanza tra gli ostacoli posti dalla burocrazia e il ricorso al Tar, si sono persi otto anni e un’ingente quantità di denaro. Il progetto prevede, nel dettaglio, l’arretramento della barriera di oltre 60 metri e l’ampiezza delle rampe di accesso sarà modificata per evitare la formazioni di code automobilistiche.

Lo svincolo di San Giorgio è uno dei pochi in tutta la penisola dove le auto in entrata e in uscita dalla barrier sono costrette a percorrere la medesima corsia, con il rischio che possano verificarsi gravi incidenti stradali. Le piste da quattro saliranno a sei e tutte dotate di telepass che agevolare il passaggio dei veicoli muniti dell’apposito trasmettitore.

Un intervento di non poco conto destinato a migliorare la percorribilità di una delle autostrade più care d’Italia.

Dov'è successo?

Leggi anche

Torino

/

21/10/2017

Basket-Serie A: Continua l’inarrestabile marcia della Fiat Torino che incontra al PalaRuffini la Vuelle Pesaro

Ritmo incessante per la Fiat Torino, divisa tra gli impegni di 7Days EuroCup e Campionato di serie A. Domani per […]

leggi tutto...

Canavese

/

21/10/2017

La Regione Piemonte dichiara guerra ai “furbetti” del bollo auto. In arrivo oltre 450 mila avvisi e ingiunzioni

Sono già partite anche alla volta del Canavese parte dei 450 mila avvisi di mancato pagamento […]

leggi tutto...

Volpiano

/

21/10/2017

Volpiano: scaricano abusivamente plafoniere alla periferia della città. Identificati e multati

Avevano abbandonato di notte rifiuti pericolosi in regione Verdina in strada Antica di Gassino a Volpiano, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy