San Giorgio Canavese: pensionata 87enne travolta da un auto è morta 4 giorni dopo l’incidente

San Giorgio Canavese

/

29/03/2019

CONDIVIDI

L'anziana stava attraversando la strada sulla carrozzina spinta dalla figlia. L'investitore, un 87enne di Orio Canavese, sarà indagato per omicidio stradale

E’ morta nella notte di ieri, giovedì 28 marzo Margherita Obertone, la pensionata di 87 anni investita lo scorso sabato 23 marzo da una Fiat Panda. I traukmi riportati nella caduta hanno avuto la meglio sulle forte fibra della donna. Il drammatico incidente stradale ha avuto luogo in via Cavour a San Giorgio Canavese. Subito dopo il sinistro il personale sanitario del 118 aveva trasportato l’anziana all’ospedale di Ivrea dove era stata ricoverata, ma subito dopo le sue condizioni di salute sono andate peggiorando fino al decesso. Vani gli sforzi effettuati dai medici per salvarle la vita.

Nel pomeriggio dello scorso sabato Margherita Obertone stava attraversando via Cavour, nei pressi dei giardini comunali, seduta sulla sedia a rotelle spinta dalla figlia quando, per cause ancora in via di accertamento è stata travolta da una Fiat Panda alla cui guida si trovava un pensionato di 87 anni. L’uomo si è immediatamente fermato per prestare le prime cure all’infortunata. Nell’urto la donna avrebbe riportato diverse contusioni e fratture. Anche l’uomo è stato trasportato in preda a un comprensibile shock in ospedale. Con ogni probabilità sarà indagato, dopo il decesso della donna, per omicidio stradale.

Quando è stata investita Margherita Obertone stava rientrando dopo aver festeggiato il suo compleanno. Sul tragico incidente stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Ivrea: l’esame delle immagini registrate dalle videocamere di sorveglianza potrebbero rivelarsi fondamentali per chiarire le cause che hanno determinato l’incidente. (Immagine di repertorio)

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy