San Giorgio Canavese: guida ubriaco e ribalta la 500 in autostrada. In ospedale 54enne di Aosta

San Giorgio Canavese

/

21/05/2017

CONDIVIDI

E' accaduto nella mattinata di sabato 20 maggio. L'uomo è stato denunciato e gli è stata ritirata la patente di guida

Era così ubriaco che probabilmente non si è neanche accorto di essere stato protagonista un terribile incidente stradale sull’autostrada Torino-Monte Bianco in direzione del capoluogo nel tratto compreso tra gli svincoli di San Giorgio Canavese e di Volpiano. E’ accaduto nella mattinata di sabato 20 maggio. Una Fiat 500 condotta da un uomo di 5r4 anno residente ad Aosta è finita fuori strada e, dopo una spettacolare carambolata nei guard-rail è rimasta completamente distrutta.

Per fortuna nel sinistro non è rimasto coinvolto nessun altro veicolo. Sul luogo del drammatico incidente stradale sono intervenuti gli agenti della polizia stradale, il personale medico del 118 e i vigili del fuoco che hanno estratto l’uomo, ancora vivo, dall’abitacolo distrutto dell’automobile. Il conducente è stato trasportato in ospedale dove, dopo essere stato medicato e ricoverato è risultato positivo all’alcoltest con un valore di alcol presente nel sangue di 1,5 grammi per litro.

L’autostrada è stata chiusa su entrambe le corsie per consentire le operazioni di soccorso e di rimozione del mezzo inciddentato. Traffico in tilt con il passaggio consentito soltanto nelle corsie di emergenza. L’uomo è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza e la patente gli è stata ritirata.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2020

Banchette: cade nel vuoto dal balcone al terzo piano. Ragazza di 25 anni grave al Cto di Torino

È caduta dal terzo piano ed è ricoverata in gravi condizioni al Cto di Torino. Protagonista […]

leggi tutto...

17/01/2020

Rivarolo, il sindaco Alberto Rostagno ha scelto: Michele Nastro è il quinto assessore in Giunta

Il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno ha sciolto il nodo gordiano del quinto assessore: l’ex […]

leggi tutto...

17/01/2020

Ivrea: detenuto colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari dell’Asl nel carcere

Ivrea: detenuto 50enne colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari nel carcere. È ricoverato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy