San Francesco: i ragazzi della V A della “Calvino” trionfano al Festival europeo dei bambini

26/04/2018

CONDIVIDI

Sul podio tra le undici classi vincitrici ci saranno anche i bambini canavesani, coordinati dall'insegnante Giovanna Tranchetta, autori della canzone dal titolo “La canzone dei sette re di Roma”, musicato dal compositore Paolo Baldan Bembo e dal cantautore Franco Fasano e divenuto una canzone

Sabato 28 e domenica 29 all’Ice Rink di Baselga di Piné (Trento) avrà luogo la premiazione della classe V A (anno scolastico 2016/2017) della scuola primaria “Italo Calvino” di San Francesco al Campo che ha partecipato al XIV Festival della canzone europea dei bambini. L’evento rappresenta la fase conclusiva del progetto “Un Testo per noi”, che ha coinvolto le scuole primarie di tutta Italia e non solo.

Sul podio tra le undici classi vincitrici ci saranno anche i bambini canavesani, coordinati dall’insegnante Giovanna Tranchetta, autori della canzone dal titolo “La canzone dei sette re di Roma”, musicato dal compositore Paolo Baldan Bembo e dal cantautore Franco Fasano e divenuto una canzone.

Nel corso delle due serate, presentate da Lorenzo Branchetti – il folletto Milo Cotogno della Melevisione, celebre programma di Rai Yoyo -, il Coro Piccole Colonne interpreterà le canzoni realizzate sulla base dei testi vincitori e ogni classe animerà con splendide coreografie il proprio brano.

La rassegna canora è stata realizzata in collaborazione con l’Apt Altopiano di Piné e Valle di Cembra, l’Ice Rink Piné, la Comunità Alta Valsugana e Bersntol, il Comune di Baselga di Piné, la Provincia Autonoma di Trento e la Regione Trentino Alto-Adige.

Il bando di “Un Testo per noi” ha invitato i bambini a ideare e comporre, con la guida del proprio insegnante, le parole di una canzone: gli undici componimenti selezionati dalla giuria tecnica tra 251 partecipanti (numero che rappresenta il record di partecipazione nella storia del concorso), sono stati realizzati da classi provenienti da tutta Italia dalla Slovenia e anche dall’Argentina, musicati da grandi artisti del panorama nazionale e, infine, dopo essere stati raccolti nel CD “E’ davvero un tesoro” appena uscito, saranno cantati durante il festival dal Coro Piccole Colonne, composto da una trentina di bimbi tra i 6 e i 14 anni.

Coreografia e animazione delle canzoni spetteranno invece alle classi autrici, che saranno chiamate a sfoderare la propria fantasia e creatività.

Oltre ai ragazzi di San Francesco al Campo, che avranno anche il compito di creare la coreografia per la propria canzone, sul palco dell’Ice Rink di Baselga di Piné si alterneranno classi provenienti da Toscana, Piemonte, Trentino e Veneto, ma anche da scuole di lingua italiana di Slovenia e Argentina.

“La canzone dei sette re di Roma” e tutte le canzoni vincitrici, interpretate dal Coro Piccole Colonne, che ha festeggiato i primi trent’anni di attività, sono state raccolte nel CD “E’ davvero un tesoro” e sono acquistabili anche su iTunes e nei migliori store musicali del mondo. Per maggiori informazioni: www.piccolecolonne.it | http://festival.piccolecolonne.it

Anche su YouTube e Facebook

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

14/11/2018

La disastrosa sconfitta di Caporetto nel primo degli incontri storici promossi da “Cuorgnè Viva”

Nell’ambito delle celebrazioni per la fine della Prima guerra mondiale, il Centro Incontri “Cuorgnè viva”, in […]

leggi tutto...

San Giorgio Canavese

/

14/11/2018

San Giorgio Canavese: scontro tra auto sulla provinciale per Ozegna. Due i feriti in ospedale

Due auto semi distrutte ed entrambi i conducenti che finiscono al pronto soccorso: è il bilancio […]

leggi tutto...

Ivrea

/

14/11/2018

Asl T04: Fabrizio Bogliatto, 44 anni, è il nuovo direttore di Ostetricia e Ginecologia di Ivrea

Fabrizio Bogliatto, 44 anni, è il nuovo Direttore della Struttura Complessa Ostetricia e Ginecologia Ivrea. Dopo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy