San Benigno, un paese in preda alla sete per un guasto all’acquedotto comunale

San Benigno Canavese

/

28/11/2015

CONDIVIDI

Una perdita ha interrotto il flusso dell'acqua. Da questa notte i rubinetti sono all'asciutto. La Smat è al lavoro

Un paese intero senz’acqua perché l’acquedotto municipale è andato in tilt. Succede a San Benigno Canavese, centro di oltre cinquemila abitanti del Basso Canavese. Da questa notte i rubinetti sono asciutti perché si è verificata una grave perdita nella tubatura principale che attraversa tutto il paese.

Da ore i tecnici della Smat (la società Torinese che ha in gestione la distribuzione dell’acqua e dell’acquedotto comunale) sono al lavoro per individuare il punto in cui si è verificato il problema e ripristinare l’erogazione dell’acqua. A giudizio dei tecnici dovrebbe essere questione di poche ore. Entro il tardo pomeriggio il problema dovrebbe essere risolto.

In caso contrario, bisognerò ricorrere a soluzione d’emergenza per assicurare alla popolazione il necessario rifornimento idrico.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/01/2018

Chivasso: raccolta di firme per impedire la chiusura dei reparti dell’ospedale a favore di Ivrea e Ciriè

E’ iniziata nella mattinata di sabato 20 gennaio una raccolta di firme riguardante la piena operatività […]

leggi tutto...

20/01/2018

Ivrea, la Lega Nord chiede che il Comune aderisca al Comitato promotore sul referendum autonomista

I consiglieri di Forza Italia, Tommaso Gilardini e Diego Borla, hanno presentato una mozione per chiedere […]

leggi tutto...

20/01/2018

Ivrea/Pavone: ritornano gl’incendi boschivi e torna la paura. Pompieri e volontari Aib al lavoro

Riprendono gl’incendi boschivi e in Canavese torna la paura: ad andare fuoco è stata una vasta […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy