San Benigno: edicolante rapinato mentre chiude il negozio. I banditi fuggono con mille euro

14/03/2018

CONDIVIDI

In zona non sono presenti telecamere che possano aiutare i carabinieri nelle indagini

Rapinato mentre stava chiudendo l’edicola che gestisce: è stata una drammatica esprienza quella vissuta dal titolare di un locale pubblico che si trova in via Carlo Alberto a San Benigno Canavese. E’ accaduto nella serata di martedì 13 marzo. L’esercente è stato sorpreso da tre uomini armati di pistola che lo hanno costretto a riaprire l’edicola minacciandolo con un’arma puntata alla schiena.

Quando si sono trovati all’interno del locale, i tre uomini con il viso mascherato, si sono fatti consegnare dall’uomo l’incasso della giornata e sono fuggiti senza lasciare tracce protetti dall’oscurità.

Ad avvertire i carabinieri è stato il malcapitato esercente. Si ipotizza che ad attendere i malviventi ci fosse un quarto complice poco lontano a bordo di un’auto. Nella zona non sono presenti telecamere che possano agevolare il lavoro dei carabinieri e i banditi rischiano di rimanere impuniti.

Il bottino ammonta a circa mille euro.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/10/2019

Orio Canavese-Barone: incidente stradale sulla provinciale. Nello scontro ferito un 28enne di Caluso

Serio incidente stradale sulla strada provinciale 53 nel tratto tra i centri abitati di Orio Canavese […]

leggi tutto...

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy