San Benigno: edicolante rapinato mentre chiude il negozio. I banditi fuggono con mille euro

14/03/2018

CONDIVIDI

In zona non sono presenti telecamere che possano aiutare i carabinieri nelle indagini

Rapinato mentre stava chiudendo l’edicola che gestisce: è stata una drammatica esprienza quella vissuta dal titolare di un locale pubblico che si trova in via Carlo Alberto a San Benigno Canavese. E’ accaduto nella serata di martedì 13 marzo. L’esercente è stato sorpreso da tre uomini armati di pistola che lo hanno costretto a riaprire l’edicola minacciandolo con un’arma puntata alla schiena.

Quando si sono trovati all’interno del locale, i tre uomini con il viso mascherato, si sono fatti consegnare dall’uomo l’incasso della giornata e sono fuggiti senza lasciare tracce protetti dall’oscurità.

Ad avvertire i carabinieri è stato il malcapitato esercente. Si ipotizza che ad attendere i malviventi ci fosse un quarto complice poco lontano a bordo di un’auto. Nella zona non sono presenti telecamere che possano agevolare il lavoro dei carabinieri e i banditi rischiano di rimanere impuniti.

Il bottino ammonta a circa mille euro.

Dov'è successo?

Leggi anche

11/12/2018

Economia in Canavese: la “Finanziaria” concede ai comuni una maggiore flessibilità nelle spese

Una buona notizia soprattutto per i Piccoli Comuni, che va a sommarsi allo sblocco degli investimenti […]

leggi tutto...

Volpiano

/

11/12/2018

Sì del Ministero del Lavoro alla cassa integrazione per i 127 ex dipendenti della Comital-Lamalù

Nell’incontro che si è svolto oggi, martedì 11 dicembre a Roma, il ministero dello Sviluppo Economico […]

leggi tutto...

Ivrea

/

11/12/2018

Sanità: l’Asl T04 investe 640mila euro per installare una nuova Tac nel reparto Radiologia di Ivrea

E’ in fase di installazione la nuova Tac della Radiologia dell’Ospedale di Ivrea, diretta dalla dottoressa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy