San Benigno Canavese, camion tampona violentemente un’utilitaria. Due i feriti in ospedale

San Benigno Canavese

/

27/01/2017

CONDIVIDI

L'incidente stradale ha avuto luogo in località Vauda. Sulla dinamica indagano i carabinieri della stazione di Volpiano

E’ ancora al vaglio dei carabinieri della stazione di Volpiano la dinamica dell’incidente stradale che ha avuto luogo nella mattinata di venerdì 27 gennaio, in regione Vauda di San Benigno Canavese. Protagonisti dell’incidente un camion condotto da un uomo di 34 anni residente a Settimo Torinese e una Toyota Yaris a bordo della quale si trovavano due persone di 39 e 32 anni, entrambe abitanti a Gassino Torinese. Stando a una prima e del tutto provvisoria ricostruzione sembrerebbe che sia stato il camion a tamponare con violenza l’utilitaria sulla carreggiata in direzione di Lombardore.

L’incidente ha avuto luogo intorno alle 8,00 del mattino. A chiamare di soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Sul luogo dell’incidente, oltre ai carabinieri è accorso il personale sanitario del 118 che ha medicato sul posto i due occupanti della Toyota Yaris e li ha trasportati, in via precauzionale al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso. Le loro condizioni di salute non sarebbero gravi. Illeso, invece, l’autista del camion.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/06/2020

Coronavirus: durante l’emergenza pestilenziale boom delle truffe ai danni di indifesi anziani

Nelle ultime settimane, con l’inizio della Fase 2 legata all’emergenza sanitaria Covid-19, è ripreso il fenomeno […]

leggi tutto...

03/06/2020

Coronavirus in Piemonte: drastico calo dei nuovi contagi. Leggero aumento dei decessi in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 3 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

03/06/2020

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy