San Benigno Canavese, “Rave-Party” di Ferragosto presidiato dai carabinieri

San Benigno Canavese

/

15/08/2015

CONDIVIDI

Un centinaio di giovani proveniente dal tutto il Nord Italia ha occupato un cascinale abbandonato, per dare vita una notte da "sballo"

Si sono dati appuntamento nelle campagne che circondano la campagna di San Benigno canavese per un “Rave Party esclusivo”: sono giovani provenienti dalle regioni del Nord Italia che percorrono centinaia di chilometri in treno o in auto per trascorrere notti da “sballo” all’insegna della musica techno più sfrenata e delle abbondanti bevute di birra e alcolici.

Nella notte tra il 14 e 15 agosto, un centinaio di giovani d’età compresa tra I 18 e 30 anni, si sono dati appuntamento, in un cascinale abbandonato da tempo per dare vita ad un “Rave Party” di Ferragosto. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Chivasso che hanno impedito l’entrata di altri partecipanti e stanno ancora presidiando la zona. Non si registrano incidenti.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/01/2020

Sicurezza: i comuni canavesani chiedono 18 milioni di euro. Ne arrivano 400 mila ad Agliè

Quattrocentomila euro dal ministero dell’Interno. Esulta Marco Succio, sindaco di Agliè perché con quei fondi potrà […]

leggi tutto...

28/01/2020

Caselle ricorda con commozione i cinque patrioti assassinati 75 anni fa dai repubblichini

Luigi Cafiero, Antonio Garbolino, Andrea Mensa, Adolfo Praiotto e Mario Tamietti: questi i nomi dei cinque […]

leggi tutto...

28/01/2020

Ciriè: in casa attrezzi per l’edilizia, il giardinaggio e vini pregiati. 42enne denunciato per ricettazione

Denunciato dai carabinieri un imbianchino con l’accusa di ricettazione. Gli uomini dell’Arma hanno rivenuto nel corso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy