San Benigno Canavese: cittadino marocchino ubriaco picchia la moglie. Arrestato dai carabinieri

San Benigno Canavese

/

11/07/2016

CONDIVIDI

La donna è stata trasportata in ospedale a Chivasso. L'aggressore le ha fratturato uno zigomo

L’accusa non è da poco: maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Un uomo di orine marocchina, residente a San Benigno Canavese è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Chivasso. I militari sono giunti sul posto in seguito ad una segnalazione.

L’arrivo degli uomini dell’Arma è stato provvidenziale: l’uomo è stato fermato mentre si trovava in un evidente stato di alterazione psicofisico causato dall’alcol ingerito e stata picchiando la moglie. La donna è stata soccorsa e traportata al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso.

I medici le hanno riscontrato e medicato una frattura dello zigomo sinistro.

Dopo l’arresto l’aggressore è stato condotto in carcere.

Dov'è successo?

Leggi anche

23/08/2019

Chivasso: assessore alle Politiche per la casa o primario in Cardiologia? Moretti sceglie l’ospedale

Martedì 20 agosto il dottor Claudio Moretti ha presentato, al Sindaco Claudio Castello, la sua lettera […]

leggi tutto...

23/08/2019

Costretti a frugare tra gli scarti del mercato. In aumento i nuovi poveri anche in Canavese

Anziani pensionati, esodati, persone rimaste senza lavoro, coppie di precari con figli in tenera età: sono […]

leggi tutto...

23/08/2019

Quassolo: auto esce di strada, sfonda la recinzione e si ribalta in un prato. Feriti due anziani coniugi

La Volkswagen Tiguan ha improvvisamente sbandato è uscita fuori strada e, dopo aver percorso un tratto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy