San Benigno, banditi tentano una rapina al supermercato e fuggono a mani vuote

San Benigno Canavese

/

03/09/2015

CONDIVIDI

I banditi miravano alla cassaforte. E' stata la coraggiosa resistenza dell'addetto alla macelleria a farli desistere

La ripresa dell’attività lavorativa coincide con l’ondata di rapine che hanno luogo in tutto il Canavese. Questa matttina, intorno alle 7, due banditi con il volto coperto da un passamontagna si sono introdotti all’interno del supermercato Simply di San Benigno Canavese.

L’intento è apparso subito molto chiaro: farsi consegnare il contenuto della cassaforte. I malviventi hanno immobilizzato l’addetto alla macelleria del negozio e gli hanno intimato di aprirla. L’uomo, 50 anni, residente a Verolengo, dimostrando una coraggio e una freddezza non comune, si è rifiutato. I banditi gli hanno immobilizzato mani e piedi con lo scotch e poi, constatato che l’uomo, appena entrato in servizio, era irremovibile, sono stati a rinunciare al “colpo” e a fuggire a mani vuote.

E’ stato lo stesso macellaio, dopo essere riuscito a liberarsi, ad avvertire le forze dell’ordine.

Non si esclude l’ipotesi che possa trattarsi di due balordi che vivono in paese o nelle zone limitrofe. I carabinieri della stazione di Volpiano indagano a tutto campo. L’addetto alla macelleria subito dopo l’accaduto, ha accusato un lieve malore ed è stato accompagnato in ospedale.

Leggi anche

27/01/2020

Assolto 47enne denunciato per evasione. Quando i carabinieri lo hanno cercato a casa dormiva

L’uomo si trovava agli arresti domiciliari per scontare una pena di sei mesi per ricettazione. Alle […]

leggi tutto...

27/01/2020

Agliè: Jlenia e Cristian sono i nuovi Conti di San Martino. Il Carnevale entra, adesso, nel vivo

Sono Jlenia Garofalo, 40 anni libera professionista e Cristian Trabucco di 30, imprenditore agricolo e autotrasportatore, […]

leggi tutto...

27/01/2020

Ozegna: violento scontro tra auto sulla “provinciale” 222. Feriti i conducenti delle vetture coinvolte

Due feriti e due auto semidistrutte: è il bilancio di un drammatico incidente stradale che ha […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy