“Salto in Paradiso”: un successo il Raduno Internazionale di Canyoning

Cuorgnè

/

23/08/2015

CONDIVIDI

Oltre duecento partecipanti, provenienti da tutta Italia e da nove nazioni: Cuorgne si conferma grande polo d'attrazione anche gli sport estremi

Si è chiusa con un concerto musicale la settimana del Raduno internazionale di Canyoning, un successo che è andato oltre alle più rosee aspettative. Lo ha sottolineato lo scorso sabato sera anche Luca Dallari il presidente dell’Associazione Nazionale AIC, nel suo discorso finale di ringraziamento pronunciato nel corso di una riuscitissima serata di festa nella frazione Salto di Cuorgnè, tenutasi nell’area predisposta dall’Amministrazione lo scorso anno anche per lo svolgimento di questi eventi.

E davvero tanti sono gli enti da ringraziare, dalle amministrazioni del territorio, a partire da quella di Cuorgnè, ed in primis l’Assessore allo sport Roberto Scotti ed il consigliere Davide Pieruccini, al Parco Nazionale del Gran Paradiso (presente con il consigliere Ezio Tuberosa), all’Iren, allo sponsor Banca Reale e Reale Mutua e a tutti coloro che hanno lavorato per l’organizzazione dell’evento.

Nel suo intervento, il Sindaco Beppe Pezzetto ha rimarcato l’importanza di sviluppare come territorio la pratica degli sport outdoor che, se ben gestiti e coordinati, potranno anche generare nuove forme di economia locale.

Nel ringraziare gli organizzatori, il primo cittadino ha anche ricordato come oltre 200 appassionati di Canyoning siano transitati nelle nostre valli per questo evento, provenienti dalle diverse regioni italiane e da nove diverse nazioni. Beppe Pezzetto, nel corso suo discorso ha affermato che il rilancio del nostro territorio passa anche da queste iniziative. “Si, può, fare!” ha concluso con convinzione.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: dopo la grigliata dimentica un forchettone in macchina. Condannato a 1.500 euro di multa

Mille e cinquecento euro di multa: non per aver commesso violazioni al codice della strada ma […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: un guasto tecnico blocca il servizio di emodinamica. I pazienti costretti a emigrare

Il gruppo di continuità che assicura l’erogazione di energia in caso di interruzione dell’erogazione di energia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy