Salassa, entro l’autunno la filiale Intesa Sanpaolo chiuderà i battenti. Sconcerto in paese

03/05/2018

CONDIVIDI

Se la decisione di chiudere i battenti sarà irrevocabile, il sindaco e l'amministrazione comunale sono decisi a invitare altri istituti di credito ad aprire uno sportello locale

Addio filiale dell’Intesa Sanpaolo: anche Salassa, dopo Mazzè e Agliè rimarrà priva dell’unico sportello bancario presente in paese. Una vera e inaspettata doccia gelata che ha creato nonpoche peplessità e sconforto. Intesa Sanpaolo ha ufficialmente comnicato al sindaco Sergio Gelmini di aver provveduto alla conclusione anticipata del contratto di affitto della filiale situata in piazza Marconi 7 e che è ospitata nei locali del Comune.

Entro 180 giorni la scure della spending review si abbatterà anche sulla filiale salasese che era stata inaugurata nel lontano 1992. Il sindaco Gelmini è quantomeno sconcertato: la comunicazione della disdetta del contratto di locazione è giunta in comune il 19 aprile scorso senza nessun prevviso. Il primo cittadino ha ribadito al sua volontà di incontrare al più presto i vertici territoriali di Intesa Sanpaolo per capire se esistono magini di trattativa. Certo è che se l’istituto non farà un passo indietro, per la comunità di Salassa si tratterà di una vera e propria iattura. E non è tutto: a quella filiale di Comune di Salassa aveva anche affidato il servizio di Tesoreria. E anche questa sarà una bella matassa da sbrogliare.

Se la decisione di chiudere i battenti sarà irrevocabile, il sindaco e l’amministrazione comunale sono decisi a invitare altri istituti di credito ad aprire una filiale in paese. Allo stato attuale delle ose si pera di poter ottenere un’apertura a giorni alterni. Certo è che con la chiusura della filiale i salassesi dovranno recarsi nelle filiali di Rivarolo Canavese e Cuorgnè, con grande disagio della popolazione anziana che non sempre può disporre di un mezzo con il quale muoversi e che non ha nessuna dimistichezza con l’home banking.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/11/2019

Autostrada A5, percorribili le corsie per Torino. Per la riapertura verso la Val d’Aosta ancora 48-72 ore

Dopo cinque ore di chiusura forzata, dovuto ad un incidente di cantiere che ha messo a […]

leggi tutto...

18/11/2019

Aumentano le tariffe dei trasporti. La deputata Pd Bonomo: “Ennesima batosta per i pendolari”

“L’aumento delle tariffe per il servizio di trasporto pubblico nel settore extraurbano, deliberato dall’Agenzia per la […]

leggi tutto...

18/11/2019

Caluso: all’hotel Erbaluce serata conviviale del Lions Club dedicata alla Stazione spaziale internazionale

Una serata dedicata all’astronomia e all’avventura umana nello spazio: è quella organizzata dal Lions Club Caluso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy