Salassa, entro l’autunno la filiale Intesa Sanpaolo chiuderà i battenti. Sconcerto in paese

03/05/2018

CONDIVIDI

Se la decisione di chiudere i battenti sarà irrevocabile, il sindaco e l'amministrazione comunale sono decisi a invitare altri istituti di credito ad aprire uno sportello locale

Addio filiale dell’Intesa Sanpaolo: anche Salassa, dopo Mazzè e Agliè rimarrà priva dell’unico sportello bancario presente in paese. Una vera e inaspettata doccia gelata che ha creato nonpoche peplessità e sconforto. Intesa Sanpaolo ha ufficialmente comnicato al sindaco Sergio Gelmini di aver provveduto alla conclusione anticipata del contratto di affitto della filiale situata in piazza Marconi 7 e che è ospitata nei locali del Comune.

Entro 180 giorni la scure della spending review si abbatterà anche sulla filiale salasese che era stata inaugurata nel lontano 1992. Il sindaco Gelmini è quantomeno sconcertato: la comunicazione della disdetta del contratto di locazione è giunta in comune il 19 aprile scorso senza nessun prevviso. Il primo cittadino ha ribadito al sua volontà di incontrare al più presto i vertici territoriali di Intesa Sanpaolo per capire se esistono magini di trattativa. Certo è che se l’istituto non farà un passo indietro, per la comunità di Salassa si tratterà di una vera e propria iattura. E non è tutto: a quella filiale di Comune di Salassa aveva anche affidato il servizio di Tesoreria. E anche questa sarà una bella matassa da sbrogliare.

Se la decisione di chiudere i battenti sarà irrevocabile, il sindaco e l’amministrazione comunale sono decisi a invitare altri istituti di credito ad aprire una filiale in paese. Allo stato attuale delle ose si pera di poter ottenere un’apertura a giorni alterni. Certo è che con la chiusura della filiale i salassesi dovranno recarsi nelle filiali di Rivarolo Canavese e Cuorgnè, con grande disagio della popolazione anziana che non sempre può disporre di un mezzo con il quale muoversi e che non ha nessuna dimistichezza con l’home banking.

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

14/11/2018

La disastrosa sconfitta di Caporetto nel primo degli incontri storici promossi da “Cuorgnè Viva”

Nell’ambito delle celebrazioni per la fine della Prima guerra mondiale, il Centro Incontri “Cuorgnè viva”, in […]

leggi tutto...

San Giorgio Canavese

/

14/11/2018

San Giorgio Canavese: scontro tra auto sulla provinciale per Ozegna. Due i feriti in ospedale

Due auto semi distrutte ed entrambi i conducenti che finiscono al pronto soccorso: è il bilancio […]

leggi tutto...

Ivrea

/

14/11/2018

Asl T04: Fabrizio Bogliatto, 44 anni, è il nuovo direttore di Ostetricia e Ginecologia di Ivrea

Fabrizio Bogliatto, 44 anni, è il nuovo Direttore della Struttura Complessa Ostetricia e Ginecologia Ivrea. Dopo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy