Salassa, ancora un incidente stradale sulla ex statale 460: ragazza di Rivarolo in ospedale

Rivarolo Canavese

/

18/11/2015

CONDIVIDI

Un furgone ha violentemente tamponato un'utilitaria diretta a Rivarolo. A chiamare i soccorsi è stato l'investitore

Non c’è tratto di quella maledetta ex statale 460 che non sia teatro di incidenti stradali più o meno drammatici. Quest’oggi è andata relativamente bene. Un’automobile, un’utilitaria Hyundai al cui volante si trovava una giovane residente a Rivarolo Canavese, stava viaggiando sul rettilineo nei pressi di Salassa, in direzione di Rivarolo Canavese, quando all’improvviso è stata violentemente tamponata da un furgone Renault che appartiene a una società della zona.

L’impatto è stato tanto violento che la ragazza non è riuscita a controllare l’automezzo ed è finita nel fossato che costeggia la strada. E’ stato il conducente del furgone a soccorrere la donna e a chiamare i soccorso. Sul luogo dell’incidente è accorso il personale sanitario del 118 che, dopo aver estratto la ragazza dall’abitacolo e averla medicata sul posto, l’ha condotta al vicino pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè.

Al momento il suo stato di salute non desta particolari preoccupazioni. Saranno gli agenti della polizia municipale di Rivarolo ad accertare l’esatta dinamica dell’incidente stradale.

Dov'è successo?

Leggi anche

Favria

/

16/12/2018

Affollata apericena natalizia del Tennis Club di Favria per il tradizionale scambio di auguri

Hanno chiuso in bellezza una stagione sportiva caratterizzata da grandi tornei e appassionanti sfide con una […]

leggi tutto...

Ciriè

/

16/12/2018

Natale nel reparto di Pediatria a Ciriè: i carabinieri consegnano i pacchi dono ai bambini

Per i piccoli degenti del reparto di pediatria dell’ospedale di Ciriè Babbo Natale veste la divisa […]

leggi tutto...

Ceresole Reale

/

16/12/2018

Giro d’Italia: monta la polemica sulla tappa al Serrù. Legambiente: “Così si danneggiano gli animali”

Legambiente non ha dubbi “Gli animali vengono prima di tutto”. E si rinfocola il rovente dibattitto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy