Salassa: al Crai di Castellamonte la maglia della nazionale Volley vinta all’asta benefica

Salassa

/

05/01/2016

CONDIVIDI

La Curia ha donato al Comune l'ex chiesa dei Disciplinanti. L'amministrazione intendere trasformarla in teatro ed è partita la raccolta fondi

L’obiettivo che l’Amministrazione comunale di Salassa intendere raggiungere è quello di trasformare l’ex chiesa dei Disciplinanti che la Curia ha regalato al comune di Salassa, in un teatro che possa ospitare le attività culturali messe in campo dalle associazioni e dai cittadini.

Per finanziare i lavori di ristrutturazione e adeguamento, il sindaco di Salassa, Sergio Gelmini ha consegnato nei giorni scorsi la maglia della nazionale di Volley maschile al responsabile dell’esercizio commerciale Crai di Castellamonte che, nel corso della recente asta benefica, si è aggiudicato la maglia con un’offerta di 350 euro. Il neo allenatore della squadra azzurra di Volley maschile, Gianlorenzo Blengini, è un salassese doc. Da qui è partita l’idea di iniziare l’asta benefica con la maglia azzurra firmata da tutti i giocatori che hanno preso parte alla “World League” svoltasi in Giappone, ottenendo la qualificazioni alle Olimpiadi che quest’anno avranno luogo a  Rio De Janeiro.

L’asta benefica costituisce soltanto una tappa del lungo cammino che sarà necessario percorrere per poter raccogliere la cifra destinata a trasformare la chiesa (ereta nel Seicento e sconsacrata da una trentina d’anni) in un piccolo teatro. Va da sé che per dare corpo all’operazione sarà necessario coinvolgere sponsor privati, cittadini e Fondazioni bancarie. Il sindaco Gelmini è fiducioso: il primo passo è compiuto. Da giovedì si penserà ad adottare una strategia che consenta di perseguire lo scopo in tempi non troppo lunghi.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy