Sacro Monte di Belmonte a rischio chiusura: l’assessore regionale Parigi incontra i sindaci

Belmonte

/

30/08/2017

CONDIVIDI

Nel corso del vertice è emersa la necessità, prima di pianificare gl'interventi da parte regionale, di avere un incontro con la proprietà

L’assessore regionale alla Cultura e Turismo Antonella Parigi, ha incontrato nella mattinata di mercoledì 30 agosto i sindaci del Canavese Occidentali per valutare quali azioni intraprendere per evitare che, dopo l’abbandono dei frati francescani che hanno finora gestito il Sacro Monte, questo complesso, dichiarato nel 1997 dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, chiuda per sempre i battenti. Le idee da tradurre sulla carta ci sono, ma è necessario, come è emerso nel vertice che ha avuto luogo a Belmonte che, prima di tradurle in iniziative, sarà necessario in primo luogo fissare un incontro con la proprietà (il Sacro Monte appartiene a una contessa discendente dalla nobile famiglia dei Valperga-Masino).

Il complesso abbaziale necessita di un recupero strutturale conservativo che comporterà un ingente investimento. D’altro canto è ormai ufficiale la notizia che i tre religiosi rimasti, lasceranno il Santuario già in autunno. L’esiguità del numero dei monaci, determinato anche dalla cronica e drastica diminuzione delle vocazioni religiose, non consente più di gestire l’intera struttura, simbolo della fede e dell’inventiva artistica canavesana. La conservazione e la prosecuzione dell’apertura è un tema che sta particolarmente a cuore a tutti i sindaci del Canavese Occidentale.

Del futuro del Sacro Monte si inizierà a parlare non appena sarà sciolto il nodo gordiano della proprietà.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2019

Dramma a Usseglio: bimba di 10 anni cade mentre scia. E’ in rianimazione al “Regina Margherita”

Un altro grave in cidente su una pista da sci: una bambina di 10 anni è […]

leggi tutto...

Caselle

/

17/01/2019

Aeroporto di Caselle: mancano all’appello 20 rotte aeree. Fly Torino: “Si rischia un’estate di crisi”

Il rischio è concreto: la prossima estate potrebbe rivelarsi come qualla più infausta degli ultimi anni […]

leggi tutto...

Ivrea

/

17/01/2019

Costrinse la figlia ad assistere ai rapporti sessuali avuti con l’amante. A processo un 57enne

Avrebbe costretto la figlia ad assistere ai rapporti sessuali consumati con l’amante: a processo è finito […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy