Ronco Canavese, bimba di 18 mesi batte la testa. Sfiorata la tragedia

Ronco Canavese

/

30/08/2015

CONDIVIDI

La bambina si trovava in casa, quando ha battuto violentemente la testa. Ricoverata al Regina Margherita è sotto osservazione medica

Tragedia sfiorata a Ronco Canavese. Una bimba di appena 18 mesi è rimasta vittima di un banale incidente domestico. E’ accaduto sempre nella giornata di ieri a Ronco Canavese. Per cause ancora da chiarire, la bambina che si trovava in casa, sarebbe caduta sbattendo violentemente la testa.

I genitori non sono riusciti ad intervenire per evitare la caduta: comprensibilmente terrorizzati hanno immediatamente avvisato il 118 che ha inviato a Ronco Canavese un’ambulanza medicalizzata proveniente da Pont Canavese.

Sul luogo del grave infortunio domestico è anche intervenuta di squadra di tecnici della XII delegazione canavesana del Soccorso Alpino. I soccorritori hanno prestato le prime cure alla bimba. Successivamente la piccola è stata trasportata a bordo dell’elisoccorso all’ospedale infantile Regina Margherita da Torino, dove i medici, dopo aver eseguito gli opportuni esami clinici, hanno potuto stabilire che il trauma cranico riportato non era di particolare gravità. In ogni caso i sanitari hanno preferito tenere sotto osservazione la piccola paziente. Sono attualmente in corso gli accertamenti per comprendere la dinamica dell’incidente domestico.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

22/10/2017

Canavese, niente pioggia ma arriva il vento: basterà a dissipare la pesante coltre di polveri sottili?

Non è piovuto come ci aspettava, ma una leggera brezza che soffia sul Canavese e sul […]

leggi tutto...

Chivasso

/

22/10/2017

Chivasso: i baby pusher spacciavano droga nei giardinetti pubblici in via Po. Minorenni nei guai

Che i giardinetti pubblici di via Po a Chivasso fossero anche ricettacolo di piccoli gruppi di […]

leggi tutto...

Venaria

/

22/10/2017

Venaria: perdono la partita per 14 a 0 e per vendicarsi aggrediscono gli avversari. 5 denunciati per lesioni

Sono stati tutti denunciati i cinque di giocatori di una squadra di calcetto, protagonisti di una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy