Ronaldo si rivela una buona forchetta e sceglie per pranzo e cena un locale di San Maurizio Canavese

San Maurizio Canavese

/

03/08/2018

CONDIVIDI

E' a Torino da pochissimi giorni, ma CR7 ha già capito che in Canavese si mangia davvero bene: e lo ha sottolineato in un blitz compiuto al rinomato ristorante "La Credenza"

E’ a Torino da pochissimi giorni, ma Cristiano Ronaldo ha già capito che in Canavese si mangia davvero bene: e lo ha sottolineato nel corso di un pranzo che ha consumato insieme alla compagna Georgina al rinomato ristorante “La Credenza” di San Maurizio Canavese. L’immagine fotografica è comparsa sulla pagina Facebook del noto locale e ritrae il portoghese cinque volte vincitore del “pallone d’oro” in compagnia del chef Giovanni Grasso, titolare del locale. Non è dato sapere che cosa il campionissimo abbia consumato nella saletta che gli è stata dedicato per tutto ilpomeriggio di oggi, venerdì 3 agosto, ma di sicuro si sa che ha manfiato e apprezzato antipasti della tradizione gastronomica canavesana, un primo e un secondo innaffiato da una buona bottiglia di Barbaresco.

Sopra l’immagine compare la scritta “Orgogliosi di essere tra i primi ad averti ospitato in questa tua nuova avventura italiana. Bem vindo Cristiano Ronaldo!”. Il locale “stellato” del Canavese è abituato a ospitare personaggi famosi, ma la sortita di Cr7 ha creato non poca agitazione tra il personale del locale e l’apprezzamento espresso dall’ex giocatore del Real Madrid, passato con un contratto “stellare” alla Juventus, ha premiato non solo la professionalità degli chef e del personale di sala, ma la mai abbastanza decantata bontà dell’enogastronomia canavesana.

Nel ristorante Cristiano Ronaldo si è intrattenuto anche per la cena. Una pubblicità inaspettata per un locale che non ha comunque bisogno di presentazioni e la dimostrazione che anche i campioni sportivi di tanto talento sanno essere, all’occasione, delle buone forchette.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy