Clochard e Rom in stazione a Chivasso: CasaPound organizza un presidio per chiedere più sicurezza

Chivasso

/

30/09/2018

CONDIVIDI

L'iniziativa del movimento sollecitata dalle segnalazioni di numerosi cittadini. Non è la prima volta che i militanti denunciano la difficile situazione

La questione non è nuova ma negli ultimi tempi nomadi rom e clochard si sono fatti più intraprendenti e causano non poco fastidio ai passanti e ai pedoni che transitano nei pressi della stazione. Accade a Chivasso nei pressi dello snodo ferroviario. In questo particolare contesto alcuni militanti di CasaPound hanno annunciato, le ore ore 21,00 di mercoledì 3 ottobre l’attuazione di un presidio in piazza Garibaldi di fronte alla stazione ferroviaria.

“In seguito alle tantissime segnalazioni di aggressioni e furti in zona stazione, abbiamo deciso di scendere in strada a difendere i residenti, visto la totale inconsistenza delle istituzioni” annuncia il referente del movimento Domenico Giraulo che spiega come la manifestazione sia frutto delle tante segnalazioni dei cittadini raccolti dai militanti del movimento.

La manifestazione di protesta prevista per mercoledì prossimo si prefigge, stando a quanto spiegano i promotori, di sensibilizzare le istituzioni affinché sia garantita una maggiore sicurezza ai passanti nell’area della stazione ferroviaria.

Il problema era già stato segnalato non molto tempo fa sempre dai militanti di CasaPound con uno striscione che denunciava il degrado dell’ex dormitorio ferroviario abbandonato che si trova proprio dietro la stazione e “che è occupato abusivamente da senzatetto, sbandati e rom”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

17/10/2018

Ivrea, aveva mostrato i genitali a due ragazze. Ventenne di Aosta condannato a 5 mesi

Aveva mostrato all’aperto, dopo averle seguite, i genitali a due ragazze: per questa ragione un ventenne […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

17/10/2018

Una raccolta fondi on line per far rivivere gli spazi “salesiani” a Cuorgnè e lo Stadio della Canoa a Ivrea

Il Comune di Cuorgnè ha tra gli obiettivi delle politiche giovanili la creazione e la riorganizzazione […]

leggi tutto...

Forno Canavese

/

17/10/2018

In Canavese si differenzia poco. La Città Metropolitana sanziona 28 Comuni per 700mila euro

In Alto Canavese si differenzia troppo poco. E allora scattano le multe. 700 mila euro di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy