Rocciamelone: alpinista perde l’equilibrio, precipita per 200 metri e muore sul colpo

Viù

/

20/03/2019

CONDIVIDI

Un 50enne è morto sul colpo a causa dei politraumi riportati nella caduta. La salma è stata recuperata con l'elicottero

Sono ancora in via di accertamento le cause che hanno determinato la caduta di un alpinista cinquantenne residente in Val di Susa: l’uomo è precipitato mentre stava affrontando, insieme a un compagno, una salita sul Rocciamelone. La disgrazia ha avuto luogo nella mattinata di oggi, mercoledì 20 marzo, poco dopo le 11,00 nella zona del Colle Muret a 3 mila metri di quota.

La vittima stava attraversando una cresta quando avrebbe perso l’equilibrio ed è precipitato da un’altezza di circa 200 metri. A lanciare l’allarme è stato il compagno di escursione ma quando gli uomini del Soccorso Alpino di Usseglio hanno raggiunto l’uomo ormai non c’era più nulla da fare.

L’alpinista è morto sul colpo a causa dei politraumi riportati nella caduta. La salma è stata recuperata con l’ausilio dell’elicottero del 118.

Sul drammatico episodio stanno indagando i carabinieri della stazione di Viù che hanno già acquisito la testimonianza del compagno dell’alpinista che ha perso la vita durante la fatale escursione.

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy