Rocciamelone: alpinista perde l’equilibrio, precipita per 200 metri e muore sul colpo

Viù

/

20/03/2019

CONDIVIDI

Un 50enne è morto sul colpo a causa dei politraumi riportati nella caduta. La salma è stata recuperata con l'elicottero

Sono ancora in via di accertamento le cause che hanno determinato la caduta di un alpinista cinquantenne residente in Val di Susa: l’uomo è precipitato mentre stava affrontando, insieme a un compagno, una salita sul Rocciamelone. La disgrazia ha avuto luogo nella mattinata di oggi, mercoledì 20 marzo, poco dopo le 11,00 nella zona del Colle Muret a 3 mila metri di quota.

La vittima stava attraversando una cresta quando avrebbe perso l’equilibrio ed è precipitato da un’altezza di circa 200 metri. A lanciare l’allarme è stato il compagno di escursione ma quando gli uomini del Soccorso Alpino di Usseglio hanno raggiunto l’uomo ormai non c’era più nulla da fare.

L’alpinista è morto sul colpo a causa dei politraumi riportati nella caduta. La salma è stata recuperata con l’ausilio dell’elicottero del 118.

Sul drammatico episodio stanno indagando i carabinieri della stazione di Viù che hanno già acquisito la testimonianza del compagno dell’alpinista che ha perso la vita durante la fatale escursione.

Leggi anche

26/01/2020

Ivrea, esclusi dallo Stato Maggiore del Carnevale. Undici aspiranti ufficiali si rivolgono al Tar

L’odierna edizione dello Storico Carnevale di Ivrea approda al Tribunale Amministrativo Regionale che dovrà esprimersi sulla […]

leggi tutto...

26/01/2020

Settimo Torinese: siglato l’accordo sindacale alla Olisistem Start. Salvi i 300 lavoratori

Rilancio sul mercato, con il mantenimento dei livelli occupazionali e l’allineamento alla contrattazione nazionale. Sono questi […]

leggi tutto...

26/01/2020

Caselle: l’aeroporto arretra di 4 anni e torna sotto la soglia dei 4 milioni di passeggeri annui

Il trasporto aereo in Italia e nel mondo continua a crescere, mentre l’aeroporto di Torino viaggia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy