Tragedia a Robassomero: 52enne stava guidando quando è stato stroncato da un infarto fulminante

Robassomero

/

01/04/2017

CONDIVIDI

Dopo essere stato colpito dall'improvviso malore l'uomo si è schiantato contro un albero. Inutili i soccorsi

E’ morto a causa di un malore che lo ha colto mentre si trovava alla guida della propria Fiat Panda: l’uomo, Gaetanino Gazzineo, un torinese di 52 anni, si è schiantato contro un albero che si trovava a lato della strada in via Alcide De Gasperi, nell’area industriale. L’incidente mortale ha avito luogo nella mattina di venerdì 31 marzo. Si ipotizza che a stroncare le vita dell’uomo sia stato un infarto fulminante.

Ad accorgersi dell’auto finita fuori strada è stato, trenta minuti dopo la tragica sbandata, un autotrasportatore di passaggio che ha immediatamente allertato i soccorsi dopo essere sceso per cercare di soccorrere lo sfortunato automobilista che giaceva con la testa riversa sul volante.

Sul luogo de sinistro è intervenuta l’équipe medica del 118 della Croce Verde di Venaria Reale che ha tentato con ogni mezzo di rianimare Gaetanino Gazzineo ma il massaggio cardio-polmonare si è rivelato inutile. Ai sanitari non è rimasto altro da fare che constatare il decesso dell’automobilista.

La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri della stazione di Fiano.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/02/2020

Previsioni meteo: grazie all’anticiclone domenica all’insegna del bel tempo sul Nord e in Canavese

Previsioni meteo: grazie all’anticiclone domenica all’insegna del bel tempo sul Nord e in Canavese. Queste le […]

leggi tutto...

22/02/2020

Chivasso: violento scontro tra auto sull’autostrada Torino-Milano. In ospedale i due conducenti

Stavano viaggiando in direzione di Milano quando, per cause ancora in via di accertamento due autovetture […]

leggi tutto...

22/02/2020

Allerta Coronavirus: dopo i casi di contagio in Lombardia a Ivrea lo Storico Carnevale si farà comunque

L’allerta coronavirus, scattata anche in Piemonte dopo i due decessi e i 19 casi infetti registrati […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy